menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Riforma Camere di Commercio, in Commissione regionale si alla risoluzione

Mauro Piazza: “La riduzione del diritto annuale passi dal 50 al 35%”

La Commissione Attività produttive di Regione Lombardia ha approvato ieri all’unanimità la risoluzione relativa alla riforma nazionale sul sistema camerale.

“La Giunta e la Commissione Attività produttive si sono confrontate con i presidenti lombardi delle Camere di Commercio, con Unioncamere e con le associazioni di categoria. – spiega Mauro Piazza, componente della Commissione per NCD - Interventi drastici possono gravare di riflesso sulle azioni di sostegno al territorio fatte dal sistema camerale. L’obiettivo è preservare quanto di buono viene fatto in Lombardia in modo che diventi un modello a livello nazionale”.
 
Nel dettaglio la risoluzione chiede che “la riduzione del 50% dell’importo del diritto annuale alle camere di commercio a carico delle imprese, prevista dalla riforma, venga contenuta al 35%, in quanto il diritto annuale è un’entrata di natura tributaria destinata a finanziare in via esclusiva il sistema camerale, avendo da tempo lo Stato azzerato ogni forma di trasferimento alle CCIAA”, conclude Piazza.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Le cinque camminate per boschi e monti più belle nel Lecchese

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
  • Attualità

    Nasce la via fittizia "via Sogni di Gianni Rodari n. 1000"

  • social

    Mangiare etnico a Lecco

  • social

    Personaggi illustri lecchesi: Giuseppe Bovara

Torna su

Canali

LeccoToday è in caricamento