menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Helene e Romain

Helene e Romain

Dalla Francia al Nepal con soli otto euro al giorno, il viaggio di una giovane coppia passa anche per Lecco

Helene e Romain hanno lasciato le certezze della quotidianità per un viaggio all'insegna della solidarietà e della condivisione

Un anno per arrivare dalla Francia al Nepal in autostop con un budget di soli sedici euro, lasciando a casa le comodità e le certezze della vita in Europa: sono partiti con questo progetto Helene e Romain, 25 e 26 anni, che oggi 12 novembre hanno lasciato Lecco dopo una breve tappa in città. 

Lei, studentessa di legge, è boliviana ma risiede ad Amburgo, lui, ingegnere francese, ha lasciato il suo lavoro in una società di consulenza per partire. «Quando ho iniziato a lavorare mi sono accorto che il mio posto nel mondo non era quello», spiega con semplicità.

E così, zaino in spalla, la coppia è partita per un viaggio che vuole essere non soltanto un'avventura alla scoperta del mondo e di se stessi, ma, spiega Helene, anche occasione di poter conoscere gli abitanti dei diversi Paesi e le loro culture, e collaborare con le associazioni di volontariato nei diversi luoghi che visiteranno. Il tutto senza trascurare l'arrampicata e il trekking, passione che i due ragazzi condividono e che per prima li ha portati a Lecco: dopo una notte in città, ospiti di un bed and breakfast, Romain e Helene si sono infatti recati ad arrampicare in Grigna, fermandosi anche a dormire in uno dei rifugi.

Vivere con soli otto euro a testa al giorno può risultare, in alcune situazioni, decisamente difficoltoso, e per questo i due ragazzi si offrono anche di lavorare in cambio dell'ospitalità o dell'aiuto che gli altri possono dare loro nel momento del bisogno. Lavoro che però, almeno in questi primi dieci giorni in Italia, nessuno gli ha ancora chiesto di fare: «A Milano, a Como e anche qui a Lecco abbiamo trovato solo persone che hanno voluto aiutarci senza chiederci nulla indietro - racconta Helene - abbiamo trovato una grandissima ospitalità, mentre noi siamo ansiosi di dare qualcosa in cambio a nostra volta». E quando i titolari del b&b "La casa sul fiume" di Lecco hanno deciso di averli in casa per due notti come ospiti invece che come clienti, al loro rientro dalla gita in Grigna, i due giovani hanno deciso di contraccambiare la gentilezza con una cena boliviana preparata da loro.

Ora il viaggio dei ragazzi prosegue verso le Dolomiti, altra tappa intermedia che li porterà in Romania, Grecia, Turchia, e poi Iran, Turkmenistan, Uzbekistan, Tajikistan, fino all'India e infine al Nepal. Per documentare l'andamento dell'intero anno, Helene e Romain hanno deciso di aprire una pagina Facebook e un sito web, che attualmente sono ancora in costruzione, ma che contano di iniziare a riempire presto con il resoconto dei loro primi giorni d'avventura.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Le cinque camminate per boschi e monti più belle nel Lecchese

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
  • Attualità

    Nasce la via fittizia "via Sogni di Gianni Rodari n. 1000"

  • social

    Mangiare etnico a Lecco

  • social

    Personaggi illustri lecchesi: Giuseppe Bovara

Torna su

Canali

LeccoToday è in caricamento