Sacchi dei rifiuti non ritirati, sanzioni per 900 euro a Pescate

Nel mirino del Comune due condomini e una società di servizi per il mancato ritiro entro le 18.30 dei sacchi giudicati non conformi da Silea. De Capitani: «Lasciati in strada a marcire»

Foto di repertorio

Sanzioni per 900 euro. È salato il conto della cattiva gestione del ciclo dei rifiuti da parte di alcuni cittadini pescatesi.

Il Comune ha infatti sanzionato due condomini e una società di servizi a causa del mancato ritiro dei sacchi giudicati non conformi da Silea. Un doppio errore, dunque: quello costituito dall'errato riempimento del sacco e quello scaturito dalla neglienza nel lasciare il sacco stesso sulla strada. In tutto, i sacchi "incriminati" sono nove, per un totale di 900 euro di sanzioni.

«È questo il bilancio della caccia ai rifiuti fuorilegge di questa settimana - spiega il sindaco di Pescate Dante De Capitani - Il nostro regolamento di polizia urbana infatti sanziona chi non ritira entro le ore 18.30 del giorno di raccolta i sacchi non conformi perché non differenziati correttamente, e questa settimana a farne le spese sono stati due condomini e una società di servizi. Le nostre - chiarisce il primo cittadino - non sono sanzioni a chi sbaglia a fare la raccolta differenziata che può capitare, ma a chi non ritira quei sacchi non conformi e li lascia in strada a marcire».

Una dimenticanza pagata, è proprio il caso di dire, a caro prezzo.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • "Le Piazze": torna il supermercato, giovedì Aldi apre il suo punto vendita all'interno del centro commerciale

  • È rientrata la donna di Galbiate scomparsa da ieri

  • Dopo dieci ore di ricerche da parte dei Vigili del fuoco è stata ritrovata la donna scomparsa

  • Come far asciugare il bucato in inverno: consigli utili

  • Auto si ribalta nel tunnel del Monte Barro, quattro persone finiscono in ospedale

  • Minaccia di morte con grosse forbici un barista di corso Martiri

Torna su
LeccoToday è in caricamento