menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Sagra delle Sagre, il Presidente della Comunità Montana Signorelli: "Appuntamento immancabile in Valsassina"

All'inaugurazione della edizione numero cinquanta presenti anche molti sindaci e assessori

L'inaugurazione della cinquantesima edizione della Sagra delle Sagre, l'evento che da mezzo secolo mette a disposizione dei turisti qualcosa di unico e locale tra i paesi di Barzio e Pasturo, ha visto la presenza del Presidente della Comunità Montana Valsassina, Valvarrone, Val d'Esino e Riviera Carlo Signorelli, insieme a quella del vicepresidente Guido Agostoni e di molti sindaci e amministratori locali.

«Un'edizione con elementi di unicità come il mezzo secolo di vita e la concomitanza di Expo - ha affermato Signorelli - ma noto come sia rimasto invariato negli anni il carattere semplice e sobrio di una manifestazione che è ormai un appuntamento fisso per la Valsassina con funzione di attrattiva e promozione in chiave turistica».

Durante il discorso del Presidente sono state elencate (ed elogiate) le diverse manifestazioni organizzate dalla Comunità Montana nell'ambito della Sagra.

La mostra fotografica "Itinerari delle mani, della mente e del cuore" e l'esposizione faunistica "Il sentiero nel bosco" sono aperte al pubblico tutti i giorni, mentre la conferenza del professore Andrea Tintori dal titolo "I fossili dalla Cina sulle orme di Marco Polo" si terrà martedì 11 agosto presso la sala Pensa della Comunità Montana, a partire dalle 18.30.

Verranno inoltre organizzate visite guidate in trasferta dalla Sagra presso il Parco Minerario di Cortabbio, aperto per l'occasione.

Signorelli si è poi detto molto contento della messa in esercizio della nuova rotatoria, posizionata all'ingresso dello spazio espositivo di Barzio, realizzata in tempi rapidi grazie alla Provincia di Lecco e a tutti i tecnici coinvolti.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
  • Attualità

    Nasce la via fittizia "via Sogni di Gianni Rodari n. 1000"

  • social

    Mangiare etnico a Lecco

  • social

    Personaggi illustri lecchesi: Giuseppe Bovara

Torna su

Canali

LeccoToday è in caricamento