menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Sassi contro il treno in corsa, paura per i pendolari

Brutti momenti per i pendolari di Paderno sulla Milano-Bergamo

I sassi lanciati contro il treno in corsa che sfondano i finestrini, gettando nel panico i pendolari. È accaduto nel tardo pomeriggio di ieri 9 novembre, quando il treno 10783 partito da Milano e diretto a Bergamo è stato preso di mira da ignoti vandali.

Il convoglio, che trasportava anche i viaggiatori diretti a Paderno, si è dovuto fermare alla stazione di Carnate-Usmate, dove è rimasto per circa mezz'ora per consentire agli operatori di Trenord, alla Polfer e alle altre forze dell'ordine di effettuare i primi rilievi e dare avvio alle indagini.

Per i passeggeri tanta paura ma, fortunatamente, nessuna grave consegunza: le pietre hanno mandato i vetri in frantumi, ma nessuno è rimasto ferito. Stando a quanto riporta Trenord il convoglio, partito dalla stazione di Porta Garibaldi alle 17:31 e previsto in arrivo nel capoluogo orobico alle 18:39, da Carnate ha proseguito la sua corsa con 28 minuti di ritardo.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Il futuro dell'ex "Larius"? Guarda a Oriente: a Lecco apre Nima

Attualità

Lecco: lunedì 10 aprono le prenotazioni dei vaccini per la fascia 50-59 anni

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
  • Salute

    Che cos’è il burnout da smart working?

  • social

    Personaggi illustri lecchesi: Giuseppe Bovara

Torna su

Canali

LeccoToday è in caricamento