menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
I carabinieri hanno denunciato due titolari di imprese di volantinaggio per sfruttamento di manodopera irregolare

I carabinieri hanno denunciato due titolari di imprese di volantinaggio per sfruttamento di manodopera irregolare

Merate: multa e denunce per sfruttamento di stranieri irregolari

I carabinieri di Merate hanno controllato e infine denunciato due soggetti per sfruttamento di manodopera irregolare sul suolo nazionale. Oltre alle denunce è stata commissionata una sanzione amministrativa di 166 mila euro

Sono stati i carabinieri del nucleo ispettorato del lavoro di Lecco, con il nucleo operativo dei carabinieri di Merate, a denunciare, in stato di libertà, un 27enne e un 40enne, il primo di origini pakistane e il secondo di origini senegalesi, per sfruttamento di manodopera di stranieri sul territorio italiano.

La denuncia è arrivata dopo una serie di accurati controlli dei militari del gruppo radiomobile meratese a veicoli usati da alcuni stranieri per svolgere attività di volantinaggio.

Già dalle prime ricerche era emersa la conferma dell'irregolarità di alcuni soggetti di origini pakistane, per questo, la compagnia radiomobile aveva richiesto il supporto dell'ispettorato del lavoro per controlli più approfonditi e mirati nei confronti di quattro imprese di volantinaggio con sede tra le province di Milano e Bergamo e operanti anche nel lecchese.

I controlli erano per lo più volti a verificare l'applicazione della normativa sul lavoro, previdenza sociale e assistenza.
Sono state così controllate 15 posizioni lavorative, 10 delle quali risultate prive di un regolare contratto di lavoro. Quattro degli immigrati sono risultati privi del regolare permesso di soggiorno.

Infine, alle denunce sono stati aggiunti 166 mila euro di sanzioni amministrative.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Le cinque camminate per boschi e monti più belle nel Lecchese

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
  • Attualità

    Nasce la via fittizia "via Sogni di Gianni Rodari n. 1000"

  • social

    Mangiare etnico a Lecco

  • social

    Personaggi illustri lecchesi: Giuseppe Bovara

Torna su

Canali

LeccoToday è in caricamento