Agguato a Olginate, esplosi colpi di pistola: uomo in condizioni gravissime

L'episodio poco dopo le 13.30 in Via Albegno. L'aggressore si è dato alla fuga, in corso le ricerche. Ferito anche un parente. Sul posto le forze dell'ordine e il sindaco Passoni

Le forze dell'ordine sul luogo della sparatoria

Un uomo è in gravissime condizioni dopo una sparatoria a Olginate. Si tratterebbe, stando alle prime indicazioni emerse, di un vero e proprio agguato: una persona infatti ha esploso dei colpi e ha colpito due uomini, dandosi poi alla fuga. Le forze dell'ordine sono sulle sue tracce.

Lecco, alzano un po' troppo il gomito: soccorsi due ventenni

L'episodio è avvenuto poco dopo le 13.30 in Via Albegno: l'uomo, di mezza età, ha riportato una ferita da arma da fuoco al volto ed è stato soccorso dal personale dell'ambulanza dei Volontari del Soccorso di Calolziocorte e dal personale medico. Le sue condizioni, stando ai primi aggiornamenti giunti dalla centrale operativa di Areu, sarebbero gravissime. Il trasporto in ospedale a Lecco è avvenuto in codice rosso.

Un altro uomo, parente del primo, è stato a sua volta raggiunto dai proiettili ma è riuscito a fuggire, allontanandosi dalla zona dell'agguato. È stato soccorso nella vicina Via al Crotto. Le sue condizioni non sarebbero altrettanto gravi.

Colluttazione e spari al petto: 47enne finisce ricoverato in ospedale per una fucilata

Sul posto i Carabinieri della Compagnia di Merate, la Polizia di stato e il sindaco di Olginate Marco Passoni; sono in corso gli accertamenti per stabilire l'esatta dinamica di quanto accaduto, il movente dell'agguato e risalire all'identità dell'aggressore.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Tragedia nel Comando della Polizia Locale: colpo di pistola, muore un giovane agente

  • Tragedia a Valgreghentino: giovane giardiniere muore travolto da un escavatore

  • Emergenza Covid: a San Girolamo chiese chiuse e Padri Somaschi in quarantena

  • Oggi a Villa San Carlo i funerali Ugo Gilardi, «Un ragazzo d'oro»

  • Lecco si sveglia in zona arancione: ecco cosa cambia dalla "rossa"

  • Regione Lombardia, Fontana conferma: «Da domenica saremo in "zona arancione". No al "liberi tutti"»

Torna su
LeccoToday è in caricamento