rotate-mobile
Domenica, 29 Gennaio 2023
Cronaca Nibionno / Via Vittorio Veneto

Tabiago, proseguono senza sosta le ricerche di Adelio Cattaneo

Ieri sera la famiglia ha diramato un appello per coinvolgere anche i cittadini

Proseguono senza sosta le ricerche di Adelio Cattaneo, il 52enne di Tabiago di cui si sono perse le tracce domenica pomeriggio.
Lle forze dell'ordine hanno preso il via le ricerche ieri pomeriggio, dopo l'appello lanciato dalla famiglia a soccorsi e media: al lavoro i carabinieri della stazione di Costa Masnaga, la polizia locale di Nibionno e il gruppo di Protezione Civile, oltre al sindaco Claudio Usuelli e ad alcuni amministratori comunali; questa mattina di nuovo tutti al lavoro sin dalle 8 con il supporto dell'elicottero dei Vigili del Fuoco, mentre sono stati diffusi cartelli segnaletici con la foto e la descrizione di Adelio.

Perlustrate tutte le zone boschive che si trovano intorno a Nibionno, mentre questa mattina è stato passato al setaccio il corso del LambroForze in campo.

Da domani la gestione del caso passerà nelle mani della Prefettura di Lecco, che dovrà decidere se attivare un protocollo d'emergenza.

Il 52enne non ha portato nulla con sè: nè soldi, nè portafoglio, carte di credito o bancomat, nè documenti o telefono; si è allontanato a piedi per fare una passeggiata e ha così fatto perdere le sue tracce.
Da qualche tempo aveva delle preoccupazioni per la salute della mamma ed era un po' giù di morale; la scorsa settimana, inoltre, si era recato presso l'ufficio postale di Tabiago per chiudere il proprio conto e spostare i spostare i soldi su quello del fratello, congedandosi con un lapidario "Magari succede qualcosa...".
Il tam-tam sta coinvolgendo in massa anche i social network, dove in tanti hanno condiviso l'annuncio della scomparsa diramato della famiglia.

Nome: Adelio
Cognome: Cattaneo
Età: 15/01/1963, 52 anni
Altezza: 1,60
Corporatura: media.
Vestiario: canotta arancione, pantaloncini corti verdi fantasia, scarpe da ginnastica verdi. 

Chiunque lo incontri può contattare direttamente la famiglia al 349 5240152 o le forze dell'ordine al numero unico 112.
 

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Tabiago, proseguono senza sosta le ricerche di Adelio Cattaneo

LeccoToday è in caricamento