menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
L'uomo ha minacciato di darsi fuoco davanti all'edificio del tribunale

L'uomo ha minacciato di darsi fuoco davanti all'edificio del tribunale

Uomo minaccia di darsi fuoco davanti al tribunale

Sul cartello che porta al collo si legge "Se io sono un mafioso, sparatemi"

“Se io sono un mafioso, sparatemi”. Questa la frase che appare sul cartello portato al collo di un uomo sulla sessantina che, davanti al tribunale di Lecco durante l'ora di pranzo di lunedì 5 maggio, ha minacciato di darsi fuoco con un accendino dopo aver indossato dei vestiti impregnati di liquido infiammabile. Immediati i soccorsi.

Dal gesto, si potrebbe pensare che l'uomo sia un parente di qualche persona coinvolta nell'inchiesta Metastasi dell Dda di Milano.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Cosa si può fare in zona arancione: le nuove regole spiegate

Attualità

Al via in Lombardia treni solo per passeggeri "Covid tested"

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
  • Salute

    Che cos’è il burnout da smart working?

  • social

    Personaggi illustri lecchesi: Giuseppe Bovara

Torna su

Canali

LeccoToday è in caricamento