Cronaca Viale Tonale

Valassi, il Tar rinvia la sentenza, Confindustria e Confcommercio: "Si dimetta da presidente"

Le due associazioni chiedono un "gesto di responsabilità" al presidente della Camera di commercio

Vico Valassi è stato eletto presidente della Camera di commercio, per la quarta volta, lo scorso 9 luglio

«Prendiamo atto che il Tar stesso ha ritenuto opportuno definire la questione fissando in tempi molto brevi la decisione di merito»: così Confindustria Lecco e Sondrio e Confcommercio Lecco commentano la decisione del Tribunale amministrativo regionale, che il prossimo 27 gennaio si esprimerà sulla legittimità della rielezione di Vico Valassi a presidente della Camera di commercio di Lecco.

«La decisione del Tar giunge in una fase delicata, nella quale si cominciano a delineare alleanze e ipotesi di accorpamento o, come noi sosteniamo, l’opportunità di una battaglia per l’autonomia funzionale della Camera di Lecco - si legge in una nota congiunta delle due associazioni - e rende quanto mai auspicabile da parte dell'ingegner Valassi un gesto di responsabilità che permetta alle rappresentanze economiche di lavorare su un progetto comune».

Il ricorso, presentato lo scorso 24 luglio da Confindustria, Confcommercio, cigl e Fia, contesta il rinnovato incarico a Valassi alla luce della sentenza del Tar di Reggio Calabria che, chiamato a esprimersi su una questione analoga, aveva vietato la rielezione del presidente dell’ente camerale locale.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Valassi, il Tar rinvia la sentenza, Confindustria e Confcommercio: "Si dimetta da presidente"

LeccoToday è in caricamento