rotate-mobile
Lunedì, 8 Agosto 2022
Cronaca Valmadrera / Via Casnedi

Valmadrera, le "gazze ladre" tornano a colpire? Un uomo viene scippato della collana

La denuncia della figlia: "Avvicinato con la scusa dei complimenti. State attenti"

Dal modus operandi, si direbbe le "gazze ladre" sono ancora ben attive sul territorio lecchese. L'ultimo caso è avvenuto è recente ed è avvenuto presso il parco di via Casnedi a Valmadrera; vittima un uomo, scippato della sua collana. Una denuncia, per mezzo social, della figlia apre nuovamente il caso: "Una donna si è avvicinata e, con la scusa di fargli dei complimenti, gli ha rubato la collana. Non aggiungo altro... State attenti!"

Nonostante un foglio di via a loro carico, potrebbero quindi essere ancora operative le due donne denuciate dalla Polizia di Stato lo scorso 22 giugno. In quel caso vennero bloccate da un uomo, che avevano cercato di addescare proponendo del sesso a pagamento: insospettito, l'uomo chiamò la Questura e denunciò le due donne, fermate dai poliziotti e condannate a lasciare la città.

Quello di Valmadrera è l'ultimo di una lunga serie di casi simili, inizata nel marzo 2017 in piazza Cappuccini: in quel caso la vittima fu una donna anziana, derubata del monile al suo collo.

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Valmadrera, le "gazze ladre" tornano a colpire? Un uomo viene scippato della collana

LeccoToday è in caricamento