menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

"Mai soli se solidali": via Carlo Porta cambia volto

Le foto della strettoia riqualificata

Ha cambiato decisamente volto via Carlo Porta a Lecco. La collaborazione tra Casa Don Guanella e Università di Lecco per Adulti e Terza Età del Lions Club International ha portato alla riqualificazione della strettoia che si affaccia su una delle strade pedonali più battute della città, congiunzione tra il centro cittadino e il polo commerciale rappresentato dal centro commerciale "La Meridiana".

Il messaggio

L’Università di Lecco per Adulti e Terza Età e Casa Don Guanella da tempo condividono intenti e modalità operative, attenzione alla comunità ed alla cittadinanza nello spirito della solidarietà attiva. In tale condivisione hanno nel tempo congiuntamente sviluppato progetti ed interventi in comune sinergia, in espressione dello spirito fondante del Lions Clubs International la prima e di San Luigi Guanella la seconda. Entrambe le parti intendono proseguire tale proficua collaborazione in detto spirito e si impegnano reciprocamente a collaborare nella realizzazione del progetto e delle opere denominato « MAI SOLI SE SOLIDALI» per la valorizzazione di Via Carlo Porta nel tratto pedonale delimitato a valle dal cancello scorrevole posto prima del ponticello che porta alla chiusa e a monte all’altezza del bar che fa angolo con via Ferriera.

Il Bando

La proposta vuole valorizzare l’ambiente fisico ma anche promuovere il coinvolgimento della cittadinanza, degli istituti scolastici della città, degli aderenti all’UTE e della Casa don Guanella, che costituisce un presidio storico nell’attuazione di politiche di tutela e di accoglienza di minori a rischi di emarginazione. Con la partecipazione di più realtà, l’iniziativa ed il sito prescelto possono costituire il mezzo per favorire lo sviluppo di processi di cittadinanza attiva. Le attività proposte potranno essere realizzate attraverso il coinvolgimento di educatori, maestri di lavoro, ragazzi, giovani arricchendo ciascuno dell’esperienza, umanità e professionalità degli altri. Sarà possibile realizzare alcuni eventi lungo la via, mostre, esposizione od altro, anche usufruendo della struttura interna a Casa don Guanella, facilmente raggiungibile dal cancelletto posto in via Carlo Porta, che mettano in luce l’importanza del volontariato, del non profit e dell’associazionismo.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Il futuro dell'ex "Larius"? Guarda a Oriente: a Lecco apre Nima

Attualità

Priscilla cerca casa: «È dolcissima»

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
  • Salute

    Che cos’è il burnout da smart working?

  • social

    Personaggi illustri lecchesi: Giuseppe Bovara

Torna su

Canali

LeccoToday è in caricamento