Cronaca

Ville aperte in Brianza, straordinario successo di partecipazione

Più di 36000 i visitatori che hanno preso parte all'iniziativa, sviluppatasi tra Monza, Lecco, Como e Milano

La conferenza di presentazione

Straordinaria partecipazione all’iniziativa Ville Aperte in Brianza, promossa dalla Provincia di Monza e Brianza con il coinvolgimento della Provincia di Lecco e di numerosi Comuni, associazioni e soggetti privati del territorio lecchese.

Complessivamente da sabato 20 a domenica 28 settembre ben 36.107 visitatori hanno affollato gli oltre 100 siti aperti nei 53 comuni dei territori di Monza e Brianza, Lecco, Como e Milano.

Dopo le positive esperienze del 2012 e del 2013, anche quest’anno la Provincia di Lecco ha voluto confermare la partecipazione all’iniziativa, proponendo ai visitatori lo splendido compendio di Villa Monastero a Varenna e coinvolgendo altri 17 soggetti della Brianza lecchese.

Nel territorio lecchese le visite sono state 6.251 (+55% rispetto al 2013); da segnalare la straordinaria affluenza a Villa Monastero di Varenna con 1970 (+ 79% rispetto al 2013) presenze nella sola giornata di domenica 28 settembre, a Villa Greppi di Monticello Brianza con 350 visitatori, a Villa Sommi Picenardi di Olgiate Molgora con 489 ingressi, al complesso romanico di San Pietro al Monte, Casa del Pellegrino, Chiesa Santi Vito e Modesto e San Calocero di Civate con 677 visitatori (+ 41% rispetto al 2013), all’Aia di Verderio ben 300 visitatori.

“La scelta attuata dalla Provincia di Lecco di aderire anche quest’anno all’iniziativa Ville Aperte in Brianza, offrendo la possibilità di visitare Villa Monastero, si è dimostrata vincente, con un successo di pubblico che ha superato ogni più rosea aspettativa - commenta l’Assessore alla Cultura, Beni Culturali, Identità e Tradizioni Marco Benedetti - La collaborazione tra la Provincia di Lecco e quella di Monza e Brianza è tangibile dimostrazione che quando il territorio riesce a fare rete si realizzano iniziative di grande qualità, apprezzate dal pubblico, sempre più desideroso di godere delle innumerevoli bellezze e del prezioso patrimonio culturale. Un ringraziamento particolare alla Provincia di Monza e Brianza, che anche quest’anno ci ha permesso di essere parte importante di una iniziativa di valorizzazione del patrimonio culturale locale che ci auguriamo possa essere rilanciata e potenziata in occasione di EXPO 2015. Un grazie sincero a tutti i soggetti aderenti, che con il loro impegno costante hanno consentito ancora una volta di riscoprire e apprezzare il valore e la bellezza del nostro territorio”.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Ville aperte in Brianza, straordinario successo di partecipazione

LeccoToday è in caricamento