rotate-mobile

Giornata storica a Dervio: cadono gli ultimi pezzi della Feldspato

Abbattuti i due grandi silos, ultimata la fase di demolizione dell'ex sito produttivo. Il sindaco Stefano Cassinelli: "Intervento veloce e senza disagi per i residenti"

Giornata storica a Dervio: nel pomeriggio di oggi, giovedì 14 aprile, sono caduti gli ultimi pezzi della Feldspato. Gli operai hanno portato a termine l'intervento di demolizione avviato lo scorso 14 febbraio 2022, esattamente due mesi fa.

Gli ultimi fabbricati a cadere sotto i colpi delle escavatrici sono stati i grandi silos gialli tra i simboli dell'area produttiva derviese. "I lavori sono filati via liscia, non abbiamo ricevuto lamentele dai residenti della zona quindi non abbiamo arrecato loro alcun tipo di disagio. Questo è sicuramente un bene" ha commentato il sindaco di Dervio Stefano Cassinelli.

WhatsApp Image 2022-04-14 at 14.12.29-2

Le operazioni sono stati affidate alla Attività di recupero Srl di Colico, che ha impiegato nelle operazioni sei lavoratori. L'area, di circa 10mila metri quadri, potrà essere riutilizzata con scopi edilizi ma al momento non c'è un progetto, "dipenderà dai piani della proprietà" ha fatto sapere il sindaco.

Le origini nel 2020

La Feldspato è stata una realtà molto importante per la comunità derviese. Fondata nel 1920 da Abramo Rusconi dopo l'apertura delle miniere in Valsassina, ha dato lavoro a centinaia di derviesi. Un passato glorioso ma ormai lontano, dopo il quale era necessario voltare pagina.

Video popolari

LeccoToday è in caricamento