menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Una veduta del municipio di Calolziocorte.

Una veduta del municipio di Calolziocorte.

"Laurea in Comune" a Calolzio, la sala del Consiglio a disposizione degli studenti

Via libera della Giunta al progetto curato dal giovane consigliere Eleonora Rigamonti. Ecco regole e modalità per richiedere il servizio

Il Comune di Calolzio ha deciso di mettere a disposizione gratuitamente la sala consiliare per dare la possibilità ai ragazzi di laurearsi dal vivo insieme a parenti e amici, nel pieno rispetto delle norme anti-Covid. La sala del Consiglio garantirà la solennità di un momento da celebrare degnamente per il suo grande valore.

La proposta di attivare questo nuovo servizio è stata lanciata dal giovane Consigliere comunale Eleonora Rigamonti. Nei giorni scorsi è arrivato il via libera da parte della Giunta Ghezzi, con la predisposizione di un apposito regolamento. «Puoi chiedere la sala consiliare se sei un laureando o una laureanda che risiede a Calolziocorte - fanno sapere gli uffici municipali - Questo spazio è disponibile, fatto salve esigenze istituzionali prestabilite, dal lunedì al giovedì nelle seguenti fasce orarie 9.00-13.00 e 14.00-17.00, e il venerdì dalle 9.00 alle 13.00».

Come si prenota

Per prenotare la sala consiliare è necessario compilare il modulo di richiesta, allegare la copia di un documento di identità valido e inviare tutto via mail a biblioteca@comune.calolziocorte.lc.it

La richiesta deve arrivare almeno venti giorni prima della data della discussione. Gli uffici verificheranno la disponibilità della sala consiliare e le questioni tecniche, poi verrai contattato per sapere se la tua richiesta è stata accettata. La sala consiliare sarà allestita con le infrastrutture multimediali messe a disposizione dall’Amministrazione comunale per garantire lo svolgimento della discussione e sarà presente il responsabile tecnico del Comune.

Nella sala del Consiglio comunale potranno essere presenti al massimo 20 persone. Qualche giorno prima della discussione (almeno 48 ore prima) il laureando dovrà inviare una mail con i nomi, cognomi, indirizzi e contatti telefonici di tutte le persone che parteciperanno.

Infine un appello alla dovuta attenzione al distanziamento: «Ricordati di rispettare le regole di sicurezza e del distanziamento fisico-sociale previste dall’emergenza covid-19. Nella sala si dovrà svolgere soltanto la discussione della tesi in modalità telematica e la proclamazione e non potranno tenersi festeggiamenti che prevedono rinfreschi e quant’altro, oltre a non potersi trattenere oltre il tempo necessario».

Messa in piazza e commozione, l'omaggio di Calolzio alle vittime del covid

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
  • Attualità

    Nasce la via fittizia "via Sogni di Gianni Rodari n. 1000"

  • social

    Mangiare etnico a Lecco

  • social

    Personaggi illustri lecchesi: Giuseppe Bovara

Torna su

Canali

LeccoToday è in caricamento