Lutto in valle San Martino per la scomparsa dell'alpino Lorenzo Carenini

Era stato a lungo capogruppo delle penne nere di Torre De' Busi e nel 2018 aveva ricevuto la benemerenza civica. Il sindaco: «Persona perbene e molto impegnata per la comunità, appena possibile lo ricorderemo nel modo appropriato»

L'alpino Lorenzo "Valentino" Carenini si è spento a 78 anni..

Lutto a Torre De' Busi per la scomparsa di Lorenzo Carenini (detto Valentino), storica penna nera della valle San Martino. Carenini, 78 anni, è stato a lungo il capogruppo degli alpini del gruppo di Torre De' Busi. Ieri è andato avanti. Cordoglio e commozione in paese, dove il signor Lorenzo era molto conosciuto e stimato. Carenini era molto impegnato con il proprio gruppo a promuovere i valori e la storia degli alpini, collaborava con le scuole per la Giornata del Tricolore, la castagnata e altre iniziative.

Imbianchino in pensione, Carenini collaborava anche con il gruppo Alpini Amici di Sogno ed era molto legato alla ricorrenza che si teneva a luglio alla cappelletta delle penne nere di Favirano. Nel 2018 era stato premiato con la benemerenza civica della "Torre d'oro" insieme agli altri alpini (Lorenzo Carenini è il secondo da destra nella foto insieme agli amministratori comunali durante la premiazione in occasione della festa di San Michele).

Torre Alpino Carenini-4-3

«Anche l'Amministrazione comunale di Torre de' Busi si unisce al cordoglio dei famigliari del signor Carenini - commenta il sindaco Eleonora Ninkovic - Purtroppo le norme di prevenzione anti Covid non ci permettono al momento di organizzare una cerimonia appropriata per tributare il giusto omaggio pubblico a un alpino che è andato avanti. Appena sarà possibile lo ricorderemo in una cerimonia pubblica insieme a tutti i gruppi locali delle penne nere. Ora il Dpcm prevede che solo i residenti nel nostro comune possano partecipare ai funerali, lasciando spazio prima a tutti i parenti e poi ad altre persone care in base alla capienza, evitando qualsiasi assembramento in luoghi pubblici o privati. È doloroso, ma gli alpini ci insegnano che il dovere e il rispetto verso la Patria e le leggi è fondamentale. Riposa in pace Valentino, e grazie per tutto l'altruismo dimostrato e per l'amore verso il tuo Paese».

La CO.EL di Torre De' Busi premiata come ambasciatrice dei valori del Festival dell'economia civile di Firenze

Alpino 2-3-2

Tra i ricordi anche quello di Angelo Fontana della Polisportiva di Monte Marenzo che ricorda l'amico Valentino Carenini per l'impegno a favore di Telethon. «Valentino è stato un uomo generoso, noto a Torre De’ Busi per essere stato capogruppo degli Alpini dal 1985, era impegnato anche in parrocchia - sottolinea Fontana - Ma a me piace ricordarlo soprattutto dietro al suo tavolino, con i panettoni Telethon insieme ai suoi alpini a dicembre, per 26 anni consecutivi, nella piazzetta del suo paese, per aiutare la ricerca scientifica. Non possiamo che ringraziare di cuore Carenini per quanto ha fatto per Telethon in tanti anni di impegno. Telethon Provinciale, anche con Renato Milani e Gerolamo Fontana, porge le più sentite condoglianze alla famiglia di Carenini, alle figlie Barbara con Gianni, a Eleonora con Mauro, a Serena con Mauro, e agli affezionati nipoti».

I funerali saranno celebrati giovedì 12 novembre alle ore 14.30 nella chiesa parrocchiale di Torre de’ Busi. Il corpo arriverà alle 14 alla chiesa di San Carlo e transiterà dalla strada provinciale di Caprino. Viste le norme di prevenzione dal contagio covid che non permetteranno a tutti di assistere alla cerimonia funebre, il Comune invita tutti ad esporre la bandiera tricolore alle case per rendere omaggio al compianto capogruppo delle penne nere.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Emergenza Covid: a San Girolamo chiese chiuse e Padri Somaschi in quarantena

  • Oggi a Villa San Carlo i funerali Ugo Gilardi, «Un ragazzo d'oro»

  • Lecco si sveglia in zona arancione: ecco cosa cambia dalla "rossa"

  • Regione Lombardia, Fontana conferma: «Da domenica saremo in "zona arancione". No al "liberi tutti"»

  • Lombardia, Fontana annuncia: «Siamo in zona arancione, a breve la decisione del governo». Cosa cambia

  • Furgone si ribalta all'interno di una galleria: lunghe code sulla Statale 36, chiuso il tratto di Perledo

Torna su
LeccoToday è in caricamento