rotate-mobile

I carabinieri mettono il turbo: due nuove supercar per il Comando

Al Comando di corso Carlo Alberto sono stati assegnate le Alfa Romeo Giulia Radiomobile 2.0 Turbo 200 Cv

Due supercar per i carabinieri lecchesi. Da alcuni giorni sulle strade della provincia di Lecco è operativa la nuova Giulia Radiomobile, con cambio automatico a 8 rapporti in livrea blu istituzionale, assegnata ai Nuclei Radiomobile delle Compagnie Carabinieri di Lecco e Merate.

L’Alfa Romeo Giulia è l’ultima erede dell’Alfa Romeo 1900 M, la prima assegnata ai Carabinieri nel 1951. L’anno successivo, con la berlina 1900, nasce la Gazzella che, nel linguaggio dell’Arma dei Carabinieri rappresenta il concetto di pronto intervento: veloce, agile e resistente. Negli anni ’60 il rinnovo delle Gazzelle si è realizzato  con l’assegnazione della Giulia che fu la prima ad avere l’apparato radiotelefonico integrato in rete con le Centrali Operative, fiore all’occhiello dell’Arma per gli interventi di prontezza operativa, e la livrea blu/bianca che ritroviamo ancora oggi, seppur adattata ai nuovi modelli. Negli anni si sono poi succedute l’Alfetta, l’Alfa 90, l’Alfa 75, la 155, la 156, la 159 e la Giulia Quadrifoglio.

Le Alfa personalizzate per i carabinieri

L’allestimento della nuova vettura, sviluppato secondo le esigenze dell’ Arma prevede il parabrezza blindato e cristalli laterali e lunotto antisfondamento (anteriori anti frammentazione), le porte anteriori blindate con protezione piedi scendenti, protezione antiscoppio del serbatoio carburante, pannello a messaggio variabile aereodinamico, lampeggianti con luci laterali e faro orientabile di ultima generazione; è stata inoltre realizzata la cellula unipersonale per il detenuto (che permette un terzo equipaggio) nonché un sistema di amplificazione e diffusione esterno vettura.

Le nuove autovetture in dotazione ai Nuclei Radiomobile delle Compagnie Carabinieri di Lecco e Merate sono già in circuito per svolgere i servizi di pronto intervento a tutela dei cittadini.

Si parla di

Video popolari

I carabinieri mettono il turbo: due nuove supercar per il Comando

LeccoToday è in caricamento