menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

A Olginate una stazione di rilevamento della qualità dell'aria

Grazie al "Meteo Val San Martino" un nuovo tassello importante per monitorare le condizioni atmosferiche e promuovere il territorio

Cresce il progetto del Meteo Val San Martino. Grazie al lavoro del gruppo di amici che condividono la passione per la meteorologia e la bellezza dei nostri luoghi, nei giorni scorsi è stata posizionata a Olginate una nuova stazione di rilevamento della qualità dell’aria.  

«Gli ultimi provvedimenti legati alla pandemia da Covid 19 hanno bloccato il piano di ampliamento della rete di monitoraggio per quanto riguarda le stazioni meteo e le webcam panoramiche - spiega Roberto Tocchetti a nome dello staff Mvsm - Eravamo già nelle fasi conclusive per l'installazione fisica di due nuove stazioni meteorologiche e di ben quattro nuove webcam, il tutto in quattro diverse interessanti location. Tutto questo è stato però rimandato a tempi migliori, ma nel frattempo non siamo restati con le mani in mano. Abbiamo infatti portato avanti un altro step del progetto, da realizzare in sicurezza senza doversi spostare. E ora siamo felici di potervelo presentare».

L’osservatorio meteorologico di Olginate si trova in via Vignole

Si tratta dell’osservatorio meteorologico di Olginate in via Vignole, dotato ora di sensori per il rilevamento della qualità dell'aria con i quali è possibile misurare in modo accurato il particolato PM1, PM2.5 e PM10. L'installazione è stata effettuata con sensori professionali Davis Instruments Airlink Dw-7210eu. Un servizio in più di indubbia importanza per garantire una migliore informazione in merito alla qualità dell’aria anche per eventuali interventi migliorativi da parte degli enti locali: respirare aria inquinata può infatti provocare problemi di salute nei bambini e negli adulti con patologie respiratorie.  

Ricordiamo che con il temine particolato (o particulate matter o PM) si indica l'insieme di corpuscoli, particelle solide o liquide sospese in un gas. AirLink misura in modo accurato il particolato, PM1, PM2.5 e PM10, fornendo grafici e Indice Qualità Aria (standard internazionale Aqi) basata su particelle inalabili che sono abbastanza piccole da penetrare in profondità nei polmoni ed entrare nel flusso sanguigno. Misura i particolati fino a 0,3 micrometri con una precisione di +/- 10 microgrammi per metro cubo in concentrazioni. I dati rilevati H24 sono visualizzabili, con differenti modalità: 1) sul portale amatoriale MeteoValSanMartino nella pagina dedicata alla qualità dell’aria; 2) Sul nuovo dettagliato sito dedicato alla stazione meteorologica Olginate Meteo & Air Quality con la App gratuita per smartphone Android e IOS denominata Weatherlink App Davis Instruments impostando la stazione di Olginate (Lc).

Gli scopi dell'iniziativa

«Gli scopi dell'installazione sono molteplici - prosegue lo staff del Meteo Val San Martino - Innanzitutto studiare le correlazioni locali tra le condizioni meteorologiche e inquinamento dell'aria, accumulo di inquinanti. Si vuole inoltre sensibilizzare sulle tematiche ambientali e sul rispetto dell'ambiente e avere maggiore consapevolezza circa la qualità dell'aria che respiriamo. Vorremmo estendere la rete di monitoraggio in Valle San Martino e zone attigue. Questa vuole essere la prima nei nostri territori con lo scopo di fare da apripista. Chi volesse informazioni, può contattarci sul sito, sui socials, tramite e-mail. Sarebbe interessante avere altre centraline di questo tipo a varie altitudini, ad esempio. O in zone con una diversa densità abitativa. A onor del vero - conclude Roberto Tocchetti - ci sono in zona le centraline di Arpa Lombardia a cui vi rimandiamo ovviamente per rilevazioni a valenza “ufficiale”.  Le più vicine a noi però sono a Lecco in via Amendola e via Sora, a Merate e a Valmadrera».

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
  • Salute

    Che cos’è il burnout da smart working?

  • social

    Personaggi illustri lecchesi: Giuseppe Bovara

Torna su

Canali

LeccoToday è in caricamento