menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Foto viaggiamo.it

Foto viaggiamo.it

Deserto del Sahara ricoperto di neve: le foto sono virali

Le immagini stanno facendo il giro del mondo. Uno spettacolo decisamente insolito e surreale

Riuscite ad immaginare il deserto del Sahara ricoperto di neve? Siamo abituati a vedere le vette delle montagne innevate, ma il deserto imbiancato di neve è uno spettacolo decisamente insolito e surreale.

Proprio in questi giorni infatti, le dune del deserto sono state imbiancate da candida e soffice neve trasformando l'intero paesaggio in uno scenario davvero suggestivo. Le foto scattate sono subito diventate virali. Per la quarta volta in 40 anni la neve è arrivata a Ain Sefra, una città algerina conosciuta come “la porta del deserto”.

L’ultima volta era accaduto a gennaio del 2018, quando quaranta centimetri di neve erano caduti sulle dune sabbiose che di solito raggiungono temperature roventi. 

Un evento che accade molto raramente, un fenomeno insolito favorito dall'estremo raffreddamento notturno avvenuto sulle aree desertiche con temperature scese fino a -2°C. A completare lo strano avvenimento anche una perturbazione caratterizzata da aria molto fredda arrivata dal nord Europa.

Lo spettacolo mozzafiato ha portato una ventata di gioia e di entusiasmo tra gli abitanti della zona che si sono riversati nel deserto. Sui social sono subito apparse diverse immagini, tra cui gli scatti del fotografo Karim Bouchetata, che ha immortalato le dune imbiancate in una serie di meravigliosi scatti e filmati:

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Verso il nuovo Dpcm del governo Draghi: ecco cosa cambierà

Attualità

Quando farò il vaccino? Il sito che calcola quanto dovrai aspettare

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
  • Attualità

    Nasce la via fittizia "via Sogni di Gianni Rodari n. 1000"

  • social

    Mangiare etnico a Lecco

  • social

    Personaggi illustri lecchesi: Giuseppe Bovara

Torna su

Canali

LeccoToday è in caricamento