Valmadrera, terminati i campi di Rio Torto e TC88: ora l'inaugurazione

Domenica 31 marzo le nuove strutture saranno inaugurate dall'Amministrazione Comunale

I due campi in terra battuta e quello da calcio (Foto TC88 Valmadrera)

Sono terminati i lavori all'interno del Tennis Club di Valmadrera. Mancavano i campi in terra battuta al TC88 e, adesso, si è provveduto a colmare questa carenza, con la trasformazione della superficie del campo 3, utilizzando un innovativo sistema con fondo sintetico realizzato da una società svizzera, già sperimentato con successo in campi prestigiosi quali Montecarlo, il Foro Italico e i Parioli romani o nel più vicino campo comasco di Villa Olmo. Un’opera interamente autofinanziata grazie alla generosità di alcuni sponsor, mentre i lavori per il campo 5, sempre nella nuova terra battuta, sono stati conclusi in questi giorni grazie al sostegno del Comune di Valmadrera che provvederà anche alla sostituzione della copertura del campo 1.

Domenica mattina si terrà l'inaugurazione delle due nuove strutture, oltre che del nuovo campo da calcio in erba sintetica del Centro Sportivo "Rio Torto".

Intervento da quasi duecentomila euro

Il valore dell'intervento è stimato in 190mila euro e ha beneficiato di un contributo di Regione Lombardia, assegnato a novembre, inizialmente pari a 152mila euro, poi rettificato in 95mila euro per il secondo lotto del progetto.

Per quanto concerne proprio il secondo lotto, ha riguardato la sostituzione dell'impianto d'illuminazione e della recinzione che è stata posta intorno al campo a nove uomini ed è stato eseguito dalla "Magini Enrico" di Poggiridenti (Sondrio). L'azienda ha offerto un ribasso d'asta del 26,11%, quantificando la spesa in 109.203,44 euro e battendo la concorrenza di ben quarantadue ditte concorrenti.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Tragedia a Valgreghentino: giovane giardiniere muore travolto da un escavatore

  • Le regole per Natale 2020: cosa succede con gli spostamenti tra regioni, il coprifuoco e il cenone

  • Coronavirus, la Lombardia chiede la zona arancione dal 27 novembre

  • «Ho investito in sport e prevenzione, sbagliato il lockdown nei confronti di attività come la mia»

  • L'amore trionfa sul virus: si sposa dopo essere stato intubato e aver sconfitto il Covid

  • Ruba un'ambulanza per tornare a casa dal Pronto soccorso

Torna su
LeccoToday è in caricamento