Calcio, il Lecco inizia malissimo: Santana fa il fenomeno, la Pro Patria vince con merito

L'ex giocatore della Fiorentina si conferma bestia nera dei blucelesti, cui ha segnato quattro volte in tre partite. La squadra di Delpiano non gira: troppi lanci lunghi e la perenne sensazione di essere molto lontani dai padroni di casa

 

Pro Patria 2-0 Calcio Lecco (0-0)

Pro Patria (3-5-2): Guadagnin; Molnar, Zaro, Scuderi; Cottareli, Pettarin, Gazo (dal 32′ s.t. Mozzanica), Di Sabato (dal 15′ s.t. Pedone: dal 44′ s.t. Chiarion), Galli (dal 28′ s.t. Arrigoni); Le Noci (dal 32′ s.t. Gucci), Santana. A disposizione: Mangano, Marcone, Ugo, Ghioldi. All. Ivan Javorcic.

Calcio Lecco (3-5-2): Nava; Zammuto (dal 22′ s.t. Meyergue), Luoni, Scaglione; Moleri (dal 22′ s.t. Ghidinelli), Bellanca, Cavalli (dal 28′ s.t. Martina Rini), Bignotti (dal 7′ s.t. Roselli), Mureno (dal 33′ s.t. Malvestiti); Bertani, Castagna. A disposizione: Placidi, Mortara, Martina Rini, Benedetti, Merli Sala. All. Alessio Delpiano.

Arbitro: Daniele Virgilio di Trapani (Michele Collavo e Alessio Carraretto di Treviso).

Marcatore: Santana (PP) all’11’ s.t. e al 39′ s.t.

Note: terreno in buone condizioni; spettatori 1.012; ammoniti: Zaro, Molnar (PP) e Mureno, Moleri, Scaglione, Luoni (L); espulso Meyergue (L) al 42′ s.t. per gioco violento; angoli: 1-3; recuperi: 1′ e 5′.

Potrebbe Interessarti

Torna su
LeccoToday è in caricamento