rotate-mobile
Volley

Conferma importante per la Picco Lecco: Rebecca Rimoldi rimane in biancorosso

La palleggiatrice è stata una delle grandi protagoniste della prima stagione in Serie A2 ed è pronta a fornire di nuovo il proprio contributo

Dopo aver annunciato gran parte dello staff tecnico, la Picco Lecco conferma una delle giocatrici protagoniste dell’ultima stagione in Serie A2, Rebecca Rimoldi. Classe 1998, palleggiatrice di grande talento con l’attivo due stagioni con la maglia biancorossa.

Ecco le sue impressioni dopo l’ufficializzazione del rinnovo: “Questa è stata una stagione molto intensa, nuova e piena di stimoli. Quando abbiamo iniziato la preparazione non sapevamo il tipo di campionato che ci avrebbe atteso da lì a poco, ci siamo ritrovate ad affrontare squadre molto competitive e ben allestite per dire la loro nel corso dei mesi. È stata una stagione ricca di alti e bassi, di prestazioni sopra le aspettative e anche di prestazioni sottotono, ma sempre caratterizzata dalla voglia continua di mettersi alla prova, di migliorare e cercare di superare gli ostacoli che si sono presentati, con la volontà di trovare ed esprimere al meglio il nostro gioco. Per molte è stata la prima esperienza in questa categoria, altre l'avevano già disputata, eppure ognuna ha cercato di portare il proprio contributo per l'obiettivo comune, la salvezza. Abbiamo visto la Picco prendere forma, il palazzetto riempirsi ogni domenica sempre più di tanti appassionati pronti a sostenerci e a scendere in campo con noi; è proprio bello giocare avvolti da applausi, tamburi e cori dall'inizio alla fine della gara. Quindi, se dovessi tirare le somme di questa stagione, direi che sicuramente è stata molto sentita, ha portato con sé gioie e qualche rammarico, ma anche tanta consapevolezza e spirito di adattamento e, alla fine, si è conclusa nel migliore dei modi. Sicuramente una stagione che difficilmente dimenticheremo”.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Conferma importante per la Picco Lecco: Rebecca Rimoldi rimane in biancorosso

LeccoToday è in caricamento