Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Grosso felino «non ancora identificato» nei boschi lariani

Avvistato nel territorio di Casnate con Bernate. Il sindaco Bulgheroni: «Nessun allarme, confido nelle autorità. Sistemate speciali trappole»»

 

Un grosso felino si aggira per i boschi del Comasco. L'avvistamento è stato effettuato a Casnate con Bernate. Non si tratta di una bufala, a darne notizia è il sindaco Fabio Bulgheroni sulla sua pagina Facebook.

«Oggi mi hanno informato della presenza sul territorio di questo animale - scrive - Abbiamo con la Polizia locale, questa mattina (lunedì, ndr), effettuato sopralluogo e confermato il luogo di avvistamento. Trattasi di proprietà privata in zona Sud Est del paese. Il Comando provinciale Forestale è informato così come il Cites per capire di quale animale si tratti».

La notizia su Qui Como

Dalle immagini e dai video realizzati sembrerebbe un felino di medio-grossa taglia, forse un gatto selvatico o una lince. Qualcuno azzarda addirittura un puma. Ignoti i motivi della sua presenza nel territorio lariano. Lo stesso sindaco invita però la cittadinanza a mantenere la calma. «Invito tutti a mantenere la calma e non procurare inutili allarmi. In caso di emergenza chiamare il 1515». 

Nella giornata di oggi, il primo cittadino ha pubblicato un aggiornamento in cui parla di «animale non ancora identificato. Sono state sistemate trappole all'uopo. Confido in una pronta soluzione da parte delle autorità competenti».

Potrebbe Interessarti

Torna su
LeccoToday è in caricamento