rotate-mobile
Attualità

I 10 consigli del Comune di Lecco per contrastare l'ondata di caldo

In questi giorni temperature sopra i 35° C e afa costante: ecco le regole d'oro con cui abbassare i rischi per la salute

In questi giorni sono previste giornate di caldo intenso, oltre la media stagionale, anche nel nord Italia e a Lecco. Per conoscere il livello di rischio sulla salute generato dalla calura estiva è possibile consultare il Bollettino giornaliero su temperatura e umidità (Humidex) elaborato dall'Agenzia regionale per la protezione dell'ambiente (Arpa), che descrive il disagio percepito dall'uomo in condizioni ambientali di elevata umidità e alte temperature.

Quando il caldo è un pericolo

Ricordiamo che il caldo può diventare un pericolo per la salute se:

- la temperatura esterna supera i 32-35 gradi
- l'alta umidità impedisce la regolare sudorazione
- la temperatura in casa è superiore a quella esterna (locali poco ventilati, tetti e solai non bene isolati).

Di seguito riportiamo alcune raccomandazioni e opuscoli utili per affrontare il caldo estivo, diffuse anche dal Comune di Lecco. Queste raccomandazioni sono valide per tutti, ma in particolare si rivolgono alle persone anziane, ai disabili e ai bambini, che per le loro condizioni fisiche, sono più esposti ai disturbi provocati dalle temperature eccessive.

Le 10 regole d'oro per un'estate in salute

1. ricordati di bere

2. evita di uscire e di svolgere attività fisica nelle ore più calde del giorno (dalle 11 alle 17)

3. apri le finestre dell'abitazione al mattino e abbassa le tapparelle o socchiudi le imposte

4. rinfresca l'ambiente in cui soggiorni

5. ricordati di coprirti quando passi da un ambiente molto caldo a uno con aria condizionata

6. quando esci, proteggiti con cappellino e occhiali scuri; in auto, accendi il climatizzatore (se disponibile) e, in ogni caso, usa le tendine parasole, specialmente nelle ore centrali della giornata

7. indossa indumenti chiari, non aderenti, di fibre naturali come ad esempio lino e cotone; evita le fibre sintetiche che impediscono la traspirazione e possono provocare irritazioni, pruriti e arrossamenti

8. bagnati subito con acqua fresca in caso di mal di testa provocato da un colpo di sole o di calore, in modo da abbassare la temperatura corporea

9. consulta il medico se soffri di pressione alta (ipertensione arteriosa) e non interrompere o sostituire la terapia di tua iniziativa

10. non assumere regolarmente integratori salini senza consultare il tuo medico curante

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I 10 consigli del Comune di Lecco per contrastare l'ondata di caldo

LeccoToday è in caricamento