Oltre alle mascherine un tricolore alle famiglie da sventolare il 25 aprile

Iniziativa dell'Amministrazione comunale di Bellano: in questi giorni verrà consegnato ai cittadini un kit con quattro mascherine per adulti, una colorata per bambini e un drappo con i colori della bandiera italiana

Mascherine colorate per i più piccoli e un tricolore per ogni famiglia. È l'iniziativa dell'Amministrazione comunale di Bellano che nei prossimi giorni consegnerà un kit ai cittadini con mascherine di tipo chirurgico, quattro per ogni componente adulto o over 14, e una colorata lavabile e riutilizzabile fino a dieci volte per bambini e ragazzi dai 5 ai 13 anni. Insieme ai dispositivi di protezione individuale, sarà consegnato anche un drappo di carta tricolore, fornito dal Gruppo Alpini di Bellano, che i cittadini potranno esporre su fineste e balconi in occasione della Festa della Liberazione del 25 aprile.

Addio a don Cesare Terraneo, per 24 anni parroco di Bellano

«Unità non retorica, ma vera, che come comunità stiamo dimostrando in questa tremenda prova da superare - spiega il sindaco Antonio Rusconi rivolgendosi ai propri concittadini - Il 25 Aprile vi chiedo di esporre il tricolore. Bellano celebrerà il rito civile, in forma semplice ma sentita, con le deposizioni delle corone, l'omaggio ai caduti e alla bandiera».

La situazione in paese per quanto riguarda l'emergenza Coronavirus resta complicata: 40 contagi complessivi, metà dei quali in strutture sociosanitarie del territorio. Le vittime sono cinque. Un ventina di bellanesi hanno superato il virus, guarendo o tornando negativi.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

«Un rinnovato grazie va a tutti gli eroi impegnati a curare e a salvare vite negli ospedali, sulle ambulanze, nelle Rsa - prosegue Rusconi - Un grazie anche a tutti i volontari e i collaboratori che in queste settimane stanno dando il massimo per gestire l’emergenza, ai lavoratori che stanno mandando avanti servizi e negozi. Tutti determinati a fare al meglio il loro lavoro ma anche con il timore per il pericolo del contagio. Grazie di cuore a tutti voi».

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Sparatoria a Olginate, morto l'uomo colpito nell'agguato

  • Sparatoria di Olginate, Passoni: «Parenti della vittima in collera, ma serve mantenere la calma»

  • Dove gustare un buon aperitivo a Lecco

  • Agguato a Olginate, esplosi colpi di pistola: uomo in condizioni gravissime

  • Everesting completato! Diciassette ore e quarantuno minuti tra Valmadrera e Pianezzo, l'impresa di Butti e Ciresa

  • Cacciatore colto da malore: elitrasportato a Lecco in gravi condizioni

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
LeccoToday è in caricamento