menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Hooman Soltani del Cardamomo Persian Palace di Lecco

Hooman Soltani del Cardamomo Persian Palace di Lecco

Chef lecchese premiato in tv: Hooman vince il campionato del mondo di "Cuochi d'Italia"

Soltani, cuoco iraniano e proprietario del Cardamomo Persian Palace di Piazza XX Settembre, si è aggiudicato il titolo della popolare trasmissione in onda su Canale 8

Lavora in città il miglior cuoco internazionale dello Stivale. Hooman Soltani, del ristorante Cardamomo Persian Palace di Lecco, si è aggiudicato l'ambito titolo della trasmissione tv "Cuochi d'Italia-Il campionato del mondo", in onda su Canale 8.

Lo show diretto dal popolare chef Bruno Barbieri è giunto alla terza edizione, e venerdì sera ha vissuto il suo epilogo stagionale. In finale, dopo un lungo percorso a eliminazione, sono giunti Andres Serrano, dell'Ecuador, e proprio Hooman, proprietario e chef del ristorante iraniano di Piazza XX Settembre a Lecco (e di altri due locali tra Lecco e Como). 

Gerry Scotti loda gli studenti lecchesi: «C'è bisogno di voi, bravi»

Hooman ha aperto la sfida con un piatto tipico della sua patria, il mazeh (verdure, salsa e yogurt), il suo avversario con un sancocho (zuppa di carne). Nella seconda sfida, lo chef dell'Iran ha cucinato l'abgusht, stufato di agnello e legumi, che ha fronteggiato il langosta tropical del collega sudamericano.

La giuria di "Cuochi d'Italia-Il campionato del mondo", composta da Gennaro Esposito e Cristiano Tomai, al termine dell'appassionante gara culinaria ha incoronato Hooman Soltani con 10mila euro in gettoni d'oro, premio con cui lo chef lecchese d'adozione (è in Italia da quindici anni) ha promesso di portare i dipendenti del locale in vacanza. Numerosi gli attestati di stima e i complimenti che in questi giorni sono stati rivolti dai clienti lecchesi del Cardamomo a Hooma via social network.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
  • Attualità

    Nasce la via fittizia "via Sogni di Gianni Rodari n. 1000"

  • social

    Mangiare etnico a Lecco

  • social

    Personaggi illustri lecchesi: Giuseppe Bovara

Torna su

Canali

LeccoToday è in caricamento