rotate-mobile
Lunedì, 6 Dicembre 2021
Attualità

Polemica sui dati lombardi e la zona rossa, Turba: «Dal Governo disastri continui, si dimetta e lasci la parola agli italiani»

Intervento del Sottosegretario regionale dopo le critiche del Consigliere Erba

«Il consigliere grillino Erba, ossessionato da Regione Lombardia, continua a creare inutili polemiche contro la Giunta, solo per nascondere i fallimenti del suo Governo. Dopo i disastri sulla gestione sanitaria, di quelli sul lato economico, oggi siamo costretti a constatare l’ennesimo grave flop sul lato dei vaccini. Ci avevano detto che in pochi mesi avrebbero vaccinato le categorie più a rischio e invece oggi scopriamo che non ci sono più vaccini e si rischia di non poter somministrare la seconda dose: Conte, Speranza e tutto il Governo si dimettano subito».

Zona Rossa e dati errati, Erba: Nonostante le segnalazioni di anomalie la Regione è rimasta ferma»

Questo il duro affondo del sottosegretario di Regione Lombardia con delega ai Rapporti con il Consiglio regionale, Fabrizio Turba, intervenuto con un comunicato stampa in merito alle polemiche sui dati errati che hanno tenuto più a lungo la Lombardia in zona rossa, replicando così alle critiche di Raffaele Erba. Il Consigliere regionale del Movimento 5 Stelle aveva puntato il dito contro la Giunta Fontana colpevole a suo dire di aver ignorato la segnalazione di alcune anomalie nei dati segnalate da diversi sindaci. 

Lombardia zona arancione, Fontana non ci sta e dà la colpa all'Iss: «Realtà manipolata»

«Il Governo ha provocato disastri anche sulla distribuzione del Paese in colori - ha rimarcato Turba - che ha creato ulteriori gravi danni al sistema produttivo Lombardo. Anche in questo caso il Governo ha dimostrato supponenza e arroganza non volendo ascoltare le ragioni del Governatore Fontana e del vice presidente Moratti, ma hanno atteso solo il ricorso al Tar, presentato giustamente dalla Regione per cambiare colore alla Lombardia, a dimostrazione del fatto che chi ha sbagliato è stato il Ministero della Salute. A questo punto - conclude il sottosegretario - si scusino, risarciscano le attività che sono state costrette a chiudere, si dimettano e diano la parola agli italiani».

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Polemica sui dati lombardi e la zona rossa, Turba: «Dal Governo disastri continui, si dimetta e lasci la parola agli italiani»

LeccoToday è in caricamento