rotate-mobile
Lunedì, 26 Febbraio 2024
Attualità Vercurago

Folla alla festa di San Girolamo: "Riscopriamo il valore del dono"

Devozione, cultura e tradizioni a Somasca. Il cardinale Cantoni, vescovo di Como: "La figura del patrono degli orfani sempre attuale. Ci insegna l'importanza del servizio e del rispetto nei confronti dei poveri"

L'attualità dell'opera caritatevole del patrono degli orfani, il valore del dono e l'importanza del rispetto nei confronti dei più poveri. Sono questi i temi messi in risalto oggi dal cardinale Oscar Cantoni, vescovo di Como, in occasione delle celebrazioni solenni per la festa di San Girolamo Emiliani. Anche quest'anno tantissimi fedeli hanno raggiunto - dalla provincia di Lecco e non solo - la basilica di Somasca, la salita delle cappellette e il santuario della Valletta in occasione della ricorrenza del patrono degli orfani che cade l'8 febbraio.

Diverse le iniziative dei giorni scorsi e gli appuntamenti in calendario anche nei prossimi, all'insegna di devozione, tradizione e cultura con la mostra degli artisti allestita nei locali di via Fredda. Ma la giornata clou è stata proprio quella di oggi con la celebrazione dei riti religiosi fin dalla prima mattinata e un grande afflusso di fedeli. Alla messa solenne delle 10.30 hanno voluto essere presenti anche il sindaco di Vercurago Paolo Lozza, il prefetto di Lecco Sergio Pomponio, il presidente della Comunità montana Carlo Greppi e i vertici provinciali di carabinieri e guardia di finanza.

"Quella nei confronti di San Girolamo Emilani è da sempre una devozione molto sentita e partecipata - ha sottolineato durante l'omelia il cardinale Oscar Cantoni - Figure come la sua non smettono mai di suscitare interesse e attrattività, sono sempre attuali. Ci stimolano a vivere il Vangelo nelle sfide storiche del nostro tempo. I santi, tra cui Gerolamo Emiliani, ci insegnano il valore del dono. In un mondo dominato dall'avidità del possesso, da un eccesso di individualismo in un'indifferenza disumanizzante nei confronti degli altri, ciò che più avvicina l'uomo a Dio è la volontà di donare".

"San Girolamo ci insegna a prenderci cura con sollecitudine dei nostri fratelli, come ci ha ricordato la parola di Dio che abbiamo ascoltato. Spezza il tuo pane con l'affamato, accogli in casa i miseri senza tetto, aiuta i bisognosi con spirito di servizio verso chi soffre. In questo San Gerolamo è un esempio per tutti - conclude il vescovo di Como - occorre voler bene sinceramente ai poveri e diventare loro amici, non comportarsi come persone distaccate, ma attente agli altri".

Il cardinale Oscar Cantoni.

Numeroso il pubblico presente alla messa solenne.-2Molte le autorità civili e militari presenti alle celebrazioni.L'ingresso dei sacerdoti in chiesa.Molto apprezzata la mostra degli artisti, nella foto Franco Travi.La messa presieduta dal parroco di Vercurago don Andrea.Il coro che si è esibito durante la messa solenne.Il vescovo di Como Oscar Cantoni sull'altare.

Organizzata per l'occasione la tradizionale pesca di beneficienza.-2

Presenti anche il sindaco, il prefetto e le forze dell'ordine.Un momento delle letture.

Un momento delle celebrazioni.-2

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Folla alla festa di San Girolamo: "Riscopriamo il valore del dono"

LeccoToday è in caricamento