A Montoro un sentiero intitolato alla memoria di Charlie

Sabato 8 agosto nella frazione Aterrana Località Croce, in provincia di Avellino, la cerimonia di intitolazione dedicata all'alpinista lecchese Giovanni Giarletta, ucciso da una valanga nel 2018

Giovanni Giarletta, scomparso nel 2018

Si terrà sabato 8 agosto 2020, alle ore 09.30, alla frazione Aterrana Località Croce di Montoro (Avellino), la cerimonia di intitolazione del sentiero montano conducente al Pizzo San Michele al giovane alpinista Giovanni Giarletta, detto "Charlie", morto a causa di una slavina verificatasi il 16 febbraio 2018 sulla Grigna meridionale, in provincia di Lecco.

In cento alla fiaccolata per ricordare Anghileri, Artusi e Giarletta ai piedi della Grignetta

Giarletta all'epoca del tragico incidente aveva 37 anni e faceva parte del Soccorso Alpino di Lecco, presso cui ricopriva la carica di vicecapostazione. Con lui si trovava Ezio Artusi, 42 anni, rimasto a sua volta vittima della valanga che travolse anche una terza persona che riuscì, in quell'occasione, a salvarsi.

La notizia su Avellino Today

Charlie, la cui famiglia è originaria di Montoro, era molto stimato, sia a livello locale che nazionale. «Molto noto nel mondo di questo sport difficile ed impegnativo, ha lasciato questa terra in giovane età per un incidente nel corso di una scalata».

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Le regole per Natale 2020: cosa succede con gli spostamenti tra regioni, il coprifuoco e il cenone

  • Coronavirus, la Lombardia chiede la zona arancione dal 27 novembre

  • «Ho investito in sport e prevenzione, sbagliato il lockdown nei confronti di attività come la mia»

  • L'amore trionfa sul virus: si sposa dopo essere stato intubato e aver sconfitto il Covid

  • Ruba un'ambulanza per tornare a casa dal Pronto soccorso

  • Coronavirus, i dati dell'Asst: sono oltre 340 i pazienti ricoverati tra Lecco e Merate

Torna su
LeccoToday è in caricamento