menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Le celebrazioni per il IV Novembre a Varenna

Le celebrazioni per il IV Novembre a Varenna

Il Comune di Varenna onora la ricorrenza del IV Novembre

Breve cerimonia, nel rispetto delle norme anticovid, sul sagrato della chiesa di San Giorgio. Fra pochi mesi il 100° anniversario dalla fondazione della sezione Alpini comunale

Varenna ha commemorato domenica la Giornata dell'Unità Nazionale e delle Forze armate (IV Novembre) con una breve cerimonia, nel rispetto delle norme anti Covid-19, sul sagrato della chiesa di San Giorgio dove il sindaco Mauro Manzoni, insieme alla Sezione locale del Gruppo Alpini, guidata dal capogruppo Ivan Acquistapace, ha ricordato le vittime di tutti i caduti della Prima Guerra Mondiale.

È stata questa l'occasione, da parte del sindaco, per ricordare che si sta avvicinando il 100° anniversario dalla fondazione della sezione Alpini di Varenna (28 febbraio 2021) e l'Amministrazione Comunale (in collaborazione con gli stessi Alpini) si è impegnata, fin da quest'anno, a realizzare alcune importanti opere tra cui il restauro dell’affresco sotto il porticato di ingresso del cimitero, il rifacimento della pavimentazione del vialetto delle rimembranze che porta allo stesso, il restauro del monumento ai caduti collocato a lato ovest, alla base del campanile.

Il Comune di Varenna restaura l'ingresso del cimitero e il campanile

La realizzazione di questi interventi manutentivi, ha rammentato il sindaco, esprimono i sentimenti di tutta la cittadinanza verso le persone che non ci sono più e che hanno sacrificato la loro vita per la patria. Terminata la cerimonia, un gruppetto di Alpini, insieme al sindaco e al parroco Don Carlo Lucini, si sono recati al cimitero per onorare le tombe dei caduti, in particolare dei capitani Giulio e Corrado Venini sepolti nel cimitero di Varenna.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Il futuro dell'ex "Larius"? Guarda a Oriente: a Lecco apre Nima

Attualità

Lecco: lunedì 10 aprono le prenotazioni dei vaccini per la fascia 50-59 anni

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
  • Salute

    Che cos’è il burnout da smart working?

  • social

    Personaggi illustri lecchesi: Giuseppe Bovara

Torna su

Canali

LeccoToday è in caricamento