"Arance della salute Airc", tre iniziative e 700 euro raccolti

Banchetti a Monte Marenzo, musica e sacchetti in dono all'ospedale di Lecco e all'Airoldi e Muzzi. Mobilitati Polisportiva, gruppo I Beck e Picett del Grenta. Angelo Fontana: «Ci sono battaglie che si combattono insieme»

Volontari e operatori del 118 schierati all'esterno dell'ospedale Manzoni.

«Da 35 anni la Polisportiva di Monte Marenzo è in campo con Airc con l'unico obiettivo di vincere, anche insieme ad altre associazioni, la battaglia per la salute. Sabato abbiamo portato avanti tre importanti iniziative. Ringraziamo chi è stato al nostro fianco. La somma totale raccolta con le arance della salute per la lotta al cancro è stata di 700 euro». Angelo Fontana, responsabile dell'area sociale della Polisportiva di Monte Marenzo, commenta con soddisfazione la buona riuscita delle tre iniziative promosse sabato in occasione della tradizionale vendita delle "Arance dalla salute Airc".

La prima si è tenuta nell’atrio del comune di Monte Marenzo dalle ore 8.30, fino a esaurimento scorte. Sono bastate due ore e mezza per vendere tutti i sacchetti con le arance.

«Un dono simbolico per ringraziare chi opera a tutela della salute nelle strutture del territorio» 

La seconda è stata proposta all'ospedale Manzoni di Lecco. «Si è trattato di un gesto simbolico per valorizzare le strutture che sul territorio tutelano la salute delle persone - spiega Fontana - In collaborazione con il gruppo Beck di Lecco, presso l’Aat 118 dell'ospedale Manzoni, diretta da Maurizio Volontè, sono state consegnate le arance al Coordinatore Infermieristico Fabrizio Mosca, in rappresentanza di tutta la squadra dell’Articolazione Aziendale Territoriale, insieme all’equipaggio dell’automedica. Nella hall dell’ospedale, con il magnifico quartetto dei Picett del Grenta composto dal maestro Gabriele Bolis alla fisarmonica e dagli strumentisti Dario Bolis, Mario Gilardi e Gilberto Garghentini, abbiamo poi avuto un bel momento musicale con le canzoni di una volta». Soddisfazione anche da parte degli operatori del 118.

Il dottor Fabrizio Mosca: «Un gesto di generosità e speranza»

«Per quanto simbolico, la consegna delle arance rappresenta anche per noi un gesto di estrema generosità e speranza rivolto a tutte le persona che oggi hanno bisogno di cure sempre più all’avanguardia per sconfiggere la propria malattia - spiega Fabrizio Mosca, Coordinatore Infermieristico dell’AAT 118 di Lecco - Siamo stati davvero contenti del fatto che, quest’anno, la particolare iniziativa abbia coinvolto anche il nostro servizio impegnato, quotidianamente, nelle emergenze del nostro territorio a volte rivolto anche a soggetti portatori di malattie tumorali».

La terza iniziativa si è tenuta presso gli Istituti Riuniti Airoldi e Muzzi. Presenti la Vice Presidente Rosaria Bonacina, Luisa Palma Responsabile Servizio Educativo. Per La Polisportiva Angelo Fontana e Mauro Tagliaferri che con alcuni ciclisti di Monte Marenzo hanno distribuito un’arancia Airc a tutti gli ospiti presenti nella sala mensa del Medale. La festa ha avuto tanti momenti di allegria e di festa, anche grazie all’intrattenimento musicale della formazione guidata dal maestro Gabriele Bolis.

«L’iniziativa è stata assai gradita dagli ospiti e dal personale del secondo Piano della Residenza Medale - commenta inoltre Angelo Fontana - Ci sono stati momenti di emozione e felicità quando hanno ricevuto l’arancia Airc in quanto si sono sentiti utili nel poter partecipare ad una campagna per combattere le forme tumorali. Si è avvertita la condivisione con quanti soffrono per questa malattia, anche tra la popolazione anziana, e il riconoscimento all’Airc per l’impegno in tanti anni dimostrato a sostegno della ricerca e della cura dei pazienti oncologici». Molto nello dunque il momento di festa creatosi nel reparto graie alla Polisportiva di Monte Marenzo che è riuscita a coinvolgere persone di generazioni diverse

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Solidarietà in corsia all'ospedale Manzoni: raccolti fondi per pazienti bisognosi

«Le arance AIRC hanno un effetto benefico non solo perché raccolgono risorse per uno scopo di alto valore umano e civile, ma anche perché attorno al tema delle malattie oncologiche ci sentiamo tutti coinvolti e solidali - conclusono i promotori delle tre iniziative - Questo riesce a mettere in gioco le energie migliori del nostro Paese. La Polisportiva ringrazia i cittadini che vi hanno aderito e ai volontari che hanno raggiunto questo bel risultato, in particolare Gianna Piera Burini, Vicenzo Gentile, Mauro Tagliaferri, Patrizia Cornago, Maria Rosa Meoli di San Gottardo. La somma raccolta in favore dell’AIRC è stata di 700 euro».

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Elezioni Comunali di Lecco: si va al ballottaggio, a inizio ottobre il nuovo sindaco della città

  • Elezioni, Amministrative di Lecco: iniziato lo spoglio. Exit poll: Ciresa tra il 49 e il 53%

  • Entrano in una scuola, interrompono la lezione e sbeffeggiano l'insegnante: denunciati due diciottenni

  • Giornata flagellata dal maltempo: una quarantina di interventi nel territorio

  • Elezioni Comunali di Mandello: Riccardo Fasoli si conferma sindaco

  • «La vostra sanità funziona e ci ha aiutati», ristoratori egiziani devolvono nuovamente il loro incasso all'ospedale

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
LeccoToday è in caricamento