Linee Lecco: Frigerio e Cappello a fine lavoro. Un nuovo parcheggio per l'ospedale nel loro lascito

L'Amministratore unico è a fine mandato dopo quattro anni e mezzo, mentre il Direttore Generale andrà in pensione ad aprile 2021: «Abbiamo incontrato i candidati sindaco per parlare della continuità aziendale»

Una fase della presentazione di Linee Lecco BONACINA/LECCOTODAY

«A conclusione del mandato di quattro anni e mezzo, ci sembrava giusto portare a conoscenza della città ciò che abbiamo fatto durante questo periodo. Per questo abbiamo realizzato, con Monica, nostra dipendente, Matteo Gerosa e Giacomo Gilardi, una pubblicazione riassuntiva, che può essere approfondita attraverso la visita del sito aziendale. E’ composta da saluti istituzionali, parte fotografica e dati riassuntivi». Così Mauro Frigerio, Amministratore Unico di Linee Lecco, ha presentato la pubblicazione da cinquanta pagine che l'azienda pubblica ha realizzato in vista del 31 dicembre 2020, data in cui scadrà proprio il mandato di Frigerio. Il bilancio aziendale 2019 si è chiuso con 757.512 euro di utili realizzati, mentre il valore societario si è assestato a quota 6.158.333 euro e gli investimenti hanno toccato quota 1.162.634 euro: oltre a Piazza Mazzini, l'ultima grande opera in corso di realizzazione con tecnologie avanzate, è sicuramente da citare la recente acquisizione e apertura del parcheggio del Broletto.

presentazione pubblicazione linee lecco 15 luglio 20203 Mauro Frigerio-2

Matteo Gerosa, di TIF creativehub, ha presentato brevemente il concept: «Da un anno e mezzo abbiamo portato online Linee Lecco attraverso i social network: oggigiorno è fondamentale che un’azienda pubblica abbia una sua vetrina online, da qui è nata l’idea di realizzare una pubblicazione che raccontasse l’attività in modo snello e desse un’immagine fresca della comunicazione. Abbiamo inserito immagini di parcheggi, bus e caratterizzanti di Linee Lecco. Tutto ciò che facciamo è rendere fruibile dati e servizi».

presentazione pubblicazione linee lecco 15 luglio 20202-2

«Presentiamo l’immagine positiva dell’azienda - ha illustrato Salvatore Cappello, Direttore Generale di Linee Lecco -, come si può riscontrare dalla gestione, improntata agli investimenti e dalla forte crescita del valore societario tra 2016 e 2019. Abbiamo già previsto investimenti per un milione e quattrocentomila euro per l’anno 2020, principalmente destinati alla riqualificazione dei parcheggi e all’acquisto di bus, con attività di noleggio annessa. Il covid ha bloccato un processo in forte rampa di lancio, contando che il mese di gennaio si era aperto con una crescita di diecimila euro rispetto al 2019; abbiamo investito anche in tecnologia, introducendo un data center che ci permette di avere sempre il polso della situazione. L’anzianità media del parco autobus da noleggio è di nove anni, una delle più giovani di tutta Italia: i mezzi sono dotati di dispositivi anticollisione e altri dispositivi di sicurezza come il Dae, già tutti acquistati e pagati, e sistema antincendio. L’Amministratore Frigerio ha curato anche la sede aziendale, perfettamente riqualificata secondo le varie normative ISO, inoltre abbiamo realizzato una buca di lavoro e il deposito è stato completamente riasfaltato e imbiancato».

presentazione pubblicazione linee lecco 15 luglio 20201 Salvatore Cappello-2

180 posti per l'Ospedale

Il "Manzoni" sarà probabilmente interessato da dei lavori di ampliamento del parcheggio esterno: «Abbiamo sottoposto un progetto da 180 posti - ha spiegato Frigerio -, di fatto è stato passato all’Ospedale di Lecco, che ora deve eseguire la valutazione e gli accertamenti del caso per l’attuazione della convenzione con l’Amministrazione di Lecco. Si sfrutteranno le aree esterne che ci sono già per garantire un afflusso migliore a pazienti, parenti e personale della struttura sanitaria: risolveremmo una buona parte dei problemi che affliggono e vengono portati alla luce dai fruitori. Una parte del nuovo parcheggio sarebbe realizzata tra struttura e Villa Eremo, dov’è presente una superficie abbastanza importante che ci permetterebbe di recuperare circa ottanta di posti per i dipendenti; sul fronte a sbalzo, invece, verrebbe realizzata una parte di parcheggio per gli utenti da cento stalli, senza intaccare la fruizione attuale dei parcheggi». Il valore stimato del progetto in via preliminare è di un milione e seicentomila euro: «La stima è veramente approssimativa, da prendere con le pinze. Il costo finale è decisamente variabile in base ai materiali che vengono utilizzati».

parcheggio ospedale 2020 progetto-2

Sui parcheggi in generale, Frigerio ha aggiunto: «Abbiamo restituito alla città delle aree riqualificate, abbellite ed efficienti, in grado anche di creare degli utili. Abbiamo, quindi, voluto ridare qualcosa alla città stessa».

Incontro con i candidati sindaco

Martedì 14 luglio Linee Lecco ha incontrato Gattinoni, Ciresa, Fumagalli e Valsecchi, quattro candidati sindaco: «Uno di loro sarà chiamato a diventare il proprietario dell’azienda, di fatto,. Il faccia e faccia è andato bene: li abbiamo fatti lavorare e li faremo lavorare, consegnando loro una lunga serie di documenti che permette di affrontare i problemi aperti che abbiamo. Uno di questi è rappresentato dall’incontro in Prefettura con i Dirigenti Scolastici del territorio per organizzare il trasporto scolastico che ripartirà da settembre: ci sarà una sintesi tecnica e istituzionale che darà un indirizzo per affrontare la tematica. Abbiamo detto ai candidati di studiare il materiale, ripromettendoci di trovarci prima e dopo le ferie per discuterne».

«Noi vediamo un’Azienda dinamica e non statica - aggiunge Frigerio parlando del futuro di Linee Lecco -, non è cambiando una persona che questo può variare. Il mio mandato cesserà il 31 dicembre 2020, mentre il Direttore Cappello, dopo 48 anni di onorato servizio, dal primo aprile sarà un pensionato. Abbiamo eseguito la selezione del nuovo Direttore Generale, che presenteremo al sindaco dopodomani ed entrerà in servizio il primo ottobre: lavorerà con Cappello durante i successivi sei mesi e prenderà contatto con la realtà. Linee Lecco avrà uno shock dal punto di vista dirigenziale, quindi ho chiesto ai candidati sindaco di scegliere una persona in grado di gestire l’Azienda ventiquattro ore al giorno, sette giorni su sette: mi sono raccomandato, quindi, con i quattro candidati, perchè Linee Lecco dev’essere gestita in modo oculato e corretto. L’Amministratore Unico ci dev’essere con testa e cuore, oltre che con l’impegno, altrimenti può esserci il rischio di uno sfasamento aziendale».

Sostegni e sponsorizzazioni

«Una parte degli utili è stata destinata alle persone che stanno meno bene di noi, come si legge nell’elenco inserito nella pubblicazione - esplica ancora Frigerio -. L’impegno è stato quello di porre attenzione e sollievo a chi è più sfortunato: si tratta di una politica di efficienza aziendale, che destina agli utili a iniziative culturali, sociali, scolastiche e ambientali, tramite cui stiamo avendo ottimi riscontri sul territorio. La festa del papà la vorremmo riproporre il prossimo 2 ottobre insieme alla festa dei nonni. Stiamo, inoltre, lavorando molto con l’Istituto “Airoldi e Muzzi”, dotando la struttura di varie attrezzature e donando mascherine anti-covid durante il periodo peggiore».

Durante il covid-19

«Nessun caso di contagio è stato riscontrato in azienda, i lavoratori sono stati tutelati da noi, oltre che bravi e fortunati nell’autotutelarsi. Per legge abbiamo dovuto garantire il trasporto pubblico, sui mezzi infatti ci sono state delle unità di persone, soprattutto impegnate nel servizio sanitario, anche a Bellagio. Ci siamo mossi in sintonia con la Prefettura, oltre che con il Sindaco di Lecco. Massimo servizio e determinazioni, l’Azienda è stata presidiata anche durante le feste, dovevamo dare un segnale forte di presenza ai dipendenti».

Percorso manzoniano e altre novità

Domenica 19 luglio inizia il nuovo percorso manzoniano, che sarà sviluppato dalle 9 alle 12.30, con la messa a disposizione di un autobus Gran Turismo e lo svolgimento di una visita guidata, oltre al pranzo convenzionato al termine del percorso. Il servizio sarà a pagamento (15€) con autobus, guida e ingresso al museo di Villa Manzoni tutti compresi nel prezzo biglietto. A settembre, infine, partiranno le attività enogastronomiche green all’interno del Parco di Montevecchia e del Curone, con l’istituzione delle navette.

Scarica la pubblicazione di Linee Lecco

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • «Giù le mani dalle mogli degli altri»: sui muri bellanesi insinuazioni contro il maresciallo

  • Lecco si sveglia in zona arancione: ecco cosa cambia dalla "rossa"

  • Lombardia in zona gialla? «Nel Lecchese interessati circa 1.400 esercizi commerciali»

  • Coronavirus, il punto: calo drastico tra i contagiati nel Lecchese (+53) e i ricoverati negli ospedali

  • Uomo cade da scala, giovane si lesiona due dita: soccorritori in azione

  • Giovani travolti da una piccola slavina sul Legnone: ora rischiano una multa salatissima

Torna su
LeccoToday è in caricamento