menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Poste Italiane: nel Meratese entrano in servizio i nuovi mezzi green

Nei 6 Centri di Distribuzione della provincia di Lecco a breve disponibili 30 tricicli a basse emissioni e innovativi quadricicli free-duck. Aumento della capacità di carico per un servizio di recapito più efficiente e più sicurezza negli spostamenti per i portalettere

Poste Italiane è sempre più “green” in provincia di Lecco grazie al rinnovo della flotta, che è partito dal Centro di Distribuzione di Merate e interesserà a breve gli altri 5 Centri di Distribuzione della provincia.

Saranno disponibili complessivamente 30 nuovi tricicli termici a basse emissioni, dotati di motore 125cm3 Euro-5 che consente una velocità massima di circa 74 km/h  per un’autonomia di circa 270 km e con un vano di carico di 250 litri.

Al Centro di Distribuzione di Merate sono entrati in servizio per la prima volta 8 nuovi tricicli termici, che saranno utilizzati per il recapito nei comuni di Merate, Brivio, Calco, Lomagna, Missaglia, Montevecchia, Paderno e Robbiate.

Il Centro di Distribuzione di Merate, situato in Via Bergamo 68, comprende circa 45 operatori (32 portalettere più gli addetti alle lavorazioni interne e i ruoli di staff) coordinati dalla responsabile Maria Teresa Scumace.

La particolare conformazione dei veicolo a tre ruote ne aumenta la stabilità e la sicurezza per il conducente e permette l’installazione di uno speciale baule che aumenta la quantità di pacchi e lettere trasportabili, caratteristica ancora più importante visto il costante aumento dei pacchi da consegnare grazie allo sviluppo importante dell’e-commerce registrato a seguito del lockdown.

A Lecco due free-duck

Nel capoluogo sono invece arrivati due quadricicli free-duck ad alimentazione elettrica, della potenza di 6kW, un’autonomia di 70 km, velocità massima di circa 45 km/h, dotati di vano di carico di 400 litri, che hanno sostituito quelli precedentemente in uso per il recapito nella ZTL del centro città.

Nel mese di febbraio è partita in tutta Italia una nuova fornitura di mezzi ad energia pulita per rendere sempre più ecologica, agevole e sicura la consegna della corrispondenza.

Il rinnovo della flotta aziendale è infatti uno degli obiettivi di Poste Italiane che proseguirà per tutto il 2021, coinvolgendo numerose località su tutto il territorio nazionale.

Con i nuovi tricicli, inoltre, la mobilità di Poste Italiane diventa ancora più sostenibile, in linea con l’ESG – Environmental Social and Governance, il piano d’azione in materia di sostenibilità ambientale e sociale che ha l’obiettivo di garantire la definizione degli indirizzi del Gruppo con ricadute positive per l’ambiente e per il territorio.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

La nuova truffa corre su WhatsApp: casi anche nel Lecchese

Attualità

Cos'è il lasciapassare per uscire dalla Lombardia e spostarsi tra regioni

Attualità

Le 10 meraviglie architettoniche da scoprire nel Lecchese

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
  • Salute

    Che cos’è il burnout da smart working?

  • social

    Personaggi illustri lecchesi: Giuseppe Bovara

Torna su

Canali

LeccoToday è in caricamento