Domenica, 26 Settembre 2021
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Il video: una giornata di lockdown in sella a una Moto Guzzi

"Unstoppable passion": ironico filmato pubblicato sulla pagina del Comitato motoraduno internazionale: la kermesse è attualmente in calendario per i giorni dall'11 al 13 settembre 2020

Quando la passione è tutto, tutto è giustificato. Anche trascorrere il lockdown in sella a una moto. La due ruote in questione non è una qualsiasi ma il simbolo di un amore, quello per l'Aquila: una Moto Guzzi.

Sulla pagina ufficiale del Comitato motoraduno internazionale in questi giorni è apparso un video molto ispirante, che diverte e allo stesso tempo commuove: un appassionato guzzista trascorre un'intera giornata in sella alla sua due ruote, svolgendo ogni tipo di attività quotidiana: radersi e bere il caffé, fare esercizio fisico, lavorare in smart working, guardare film, e naturalmente guidare (ovviamente per finta). Anche il sindaco di Mandello Riccardo Fasoli ha apprezzato, ricondividendo il filmato riprendendo lo slogan lanciato dal Comitato: "Unstoppable passion", a testimonianza che l'amore per la Guzzi non si può fermare nemmeno in questo periodo difficile.

Subirono un incidente dopo il Motoraduno. Sandrine e il marito hanno ritrovato il loro angelo

Nel frattempo è stata resa nota la locandina (allegata all'articolo) del Raduno 2020, attualmente in calendario per i giorni 11, 12 e 13 settembre 2020. «Sarà di nuovo una prima volta - ha scritto il Comitato sui propri canali social - Presto saremo di nuovo liberi. Presto scenderemo in garage non solo sospirando, ma infileremo la chiave. Apriremo i rubinetti della benzina. Controlleremo la pressione delle gomme. E finalmente accenderemo il nostro sacro fuoco, e sarà talmente forte da rimembrarci l'emozione della prima volta. E non dimenticheremo più quanto vale il piacere di cavalcare la nostra Moto Guzzi».

Si parla di
Sullo stesso argomento

Video popolari

Il video: una giornata di lockdown in sella a una Moto Guzzi

LeccoToday è in caricamento