Un caso di covid anche alla scuola media di Pescate: classe in quarantena e lezioni ridotte

L'annuncio del sindaco De Capitani: pesante ridimensionamento dell'orario per tutti, anche per molti docenti è scattata la procedura di sicurezza anti virus

L'area posteggio davanti alla scuola media di Pescate.

«Quello che temevo da giorni si è purtroppo materializzato oggi: il Covid 19 è entrato anche nella nostra scuola, la secondaria di primo grado San Giovanni XXIII». È stato lo stesso sindaco Dante De Capitani, con queste parole, ad annunciare la presenza di un alunno positivo nella scuola media del paese. Una situazione che ha fatto subito scattare i protocolli di sicurezza con la messa in quarantena di una classe e la limitazione di diverse ore di lezione nelle altre.

Dieci olginatesi positivi al covid in poco più di una settimana

«Un allievo/a di prima media oggi è stata trovato/a positivo al virus per cui sono scattate le procedure di legge tra l’Ats Bianza e la dirigenza scolastica con la messa in quarantena della classe 1°P e il pesante ridimensionamento dell'orario per tutte le altre classi, in considerazione del fatto che circa  la metà dei docenti del plesso insegnano nella 1°P e che quindi anche per loro è scattata la procedura anti covid - ha spiegato nel tardo pomeriggio di oggi, martedì 20 ottobre, il sindaco do Pescate - La dirigenza scolastica comunicherà oggi alle famiglie anche sul sito dell’Istituto Comprensivo gli orari dei prossimi giorni di questa settimana, dove oltre la 1°P rimarrà a casa anche la 2°P per impossibilità di sostituzione del corpo docenti. Di concerto con il dirigente scolastico prof. Ruberto, già questa sera provvederemo alla sanificazione di tutta la scuola e della palestra comunale con le nostre tre apparecchiature ad ozono».

Sospeso il servizio mensa, garantito il trasporto scolastico

Per quanto concerne i servizi scolastici comunali, anche questi subiranno ridimensionamenti per effetto dell’uscita anticipata degli alunni. Quindi, mentre verrà garantito il trasporto scolastico sia in andata che in ritorno, non si procederà con il servizio mensa e nemmeno con le attività integrative che rimarranno sospese.

«Altra notizia negativa di oggi il fatto che dopo la donna della scorsa settimana, un altro pescatese (maschio non anziano), è risultato positivo al virus ed è in quarantena presso la propria abitazione - ha aggiunto Dante De Capitani - Salgono quindi a due i casi di Covid-19 a Pescate, portando il totale dei casi dall’inizio della pandemia a 18 unità».

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • «Giù le mani dalle mogli degli altri»: sui muri bellanesi insinuazioni contro il maresciallo

  • Lecco celebra il patrono San Nicolò

  • Lecco si sveglia in zona arancione: ecco cosa cambia dalla "rossa"

  • Covid, Lombardia verso l'entrata in "zona gialla": cosa cambia

  • Due incidenti distinti alla stessa ora lungo la Statale 36, deceduto un 56enne

  • De Capitani: «Il Dpcm sul Natale divide l'Italia in due. Voglio vedere chi avrà il coraggio di multare»

Torna su
LeccoToday è in caricamento