Attualità

«Lacrime di oggi, arcobaleni di domani»: organizzata una raccolta fondi per i figli di Andrea e Rita

L'uomo è scomparso domenica a causa di un malore: due anni fa se n'era andata la moglie

Andrea Rusconi

È ancora forte il dolore per la morte di Andrea Rusconi, 45enne fondatore dell'associazione Grignetta Asd perìto improvvisamente domenica. E il pensiero è andato subito ai due figli, privati due anni fa anche della madre Rita Pozzi, strappata alla vita da un brutto male. E proprio verso di loro si è mosso il sodalizio di Ballabio, organizzando una raccolta fondi in ricordo dell'uomo. «L’intero ricavato verrà devoluto a Riccardo e Federico nei prossimi mesi, coinvolgendo i tutori dei ragazzi. I membri del consiglio garantiranno la massima trasparenza sulle donazioni», assicura l'associazione valsassinese.

Per donare:

  • IT 61 P 03069 22910 100000010631
  • intestato ad ASD Grignetta
  • causale "IN RICORDO DI ANDREA”

Il ricordo degli amici della "Grignetta Asd"

“La morte non è niente. Non conta.
Io me ne sono solo andato nella stanza accanto.
Non è successo nulla.
Tutto resta esattamente come era.
Io sono io e tu sei tu
e la vita passata che abbiamo vissuto così bene insieme è immutata, intatta.
Quello che eravamo prima l'uno per l'altro lo siamo ancora.
Chiamami con il vecchio nome familiare.
Parlami nello stesso modo affettuoso che hai sempre usato.
Non cambiare tono di voce,
Non assumere un'aria solenne o triste.
Continua a ridere di quello che ci faceva ridere,
di quelle piccole cose che tanto ci piacevano quando eravamo insieme.
Sorridi, pensa a me e prega per me.
Il mio nome sia sempre la parola familiare di prima.
Pronuncialo senza la minima traccia d'ombra o di tristezza.
La nostra vita conserva tutto il significato che ha sempre avuto.
È la stessa di prima,
C'è una continuità che non si spezza.
Cos'è questa morte se non un incidente insignificante?
Perché dovrei essere fuori dai tuoi pensieri solo perché sono fuori dalla tua vista?
Non sono lontano, sono dall'altra parte, proprio dietro l'angolo.
Va tutto bene; nulla è perduto.
Un breve istante e tutto sarà come prima.
E come rideremo dei problemi della separazione quando ci incontreremo di nuovo “
Vogliamo ricordarti così, con il tuo entusiasmo travolgente, con la tua voglia di sorridere e ridere sempre nonostante tutto. 
L’amore per Riccardo e Federico siano la forza e l’esempio per ognuno di noi per continuare a vivere una vita senza di te.

Il gruppo dei consiglieri Grignetta Asd

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

«Lacrime di oggi, arcobaleni di domani»: organizzata una raccolta fondi per i figli di Andrea e Rita

LeccoToday è in caricamento