rotate-mobile
Sabato, 27 Novembre 2021
Attualità Piazza XX Settembre

Rosy Savinelli incanta il pubblico nel secondo appuntamento de "Il libro e il lago"

L'autrice milanese ha richiamato moltissime persone nello spazio esterno al bar Hemingway nella rassegna che miscela poesia e arte. «Una scommessa vinta». A esporre la pittrice Elisa Veronelli

Secondo appuntamento con "Il libro e il lago", rassegna voluta, ideata e organizzata da Samuele Scognamiglio che sta riscontrando un grande successo di pubblico tanto da diventare ormai un appuntamento fisso con gli autori.

Elisa Veronelli e Rosy Savinelli: accoppiata vincente. Le due autrici hanno sedotto i partecipanti al secondo appuntamento de "Il libro e il lago: un drink con gli autori" al lounge bar Hemingway nella rassegna che coniuga pittura e poesia. «Una scommessa vinta». A esporre in piazza la pittrice lecchese Veronelli, mentre le poesie e riflessioni sono della milanese Rosy Savinelli. Ha condotto l'evento Carlo Emanuele Ostuni, noto presentatore televisivo, attore e docente di storia del cinema. I proprietari del locale, visti i tanti interessati a partecipare, hanno esteso fino alle 20.45 l'utilizzo dello spazio esterno all'Hemingway.

Il calendario completo dell'iniziativa

La presentazione dei due, Savinelli e Ostuni, è avvenuta in una maniera insolita in quanto sono stati introdotti dall'oroscopo personalizzato per loro, analizzando luogo data e ora di nascita, dall'astrologa giornalista e conduttrice radiofonica (Radio Bau) Federica Farini, che oltre a essere la nipotina adottiva del promotore è anche amica di Rosy Savinelli e di Emanuele Carlo Ostuni. Secondo Farini, Emanuele e Rosy hanno in comune elementi "fuoco" del Tema natale, che guidano e ispirano e, al tempo stesso, le loro menti si incontrano nel pianeta Mercurio, elemento Aria. «Mercurio è sinonimo di ragione, parola, relazioni: per lei nel segno zodiacale, per lui nell'Ascendente. Le idee non mancano e sono pronte a generare frutti rigogliosi per un futuro tutto da vivere - ci spiega Federica Farini - Entrambi sono attesi da un futuro ricco di soddisfazioni, in particolare per Emanuele Ostuni si prospetta una nuova attività - sussurra Scognamiglio - Ostuni è un eclettico avendo svolto già diverse attività come conduttore televisivo in Rai e Mediaset, regista, giornalista e presentatore, adesso secondo le stelle lo attende una nuova avventura: chissà quale sarà!»

Incontro Elisa Veronelli Hemingway (1)-3

L'organizzatore Samuele Scognamiglio

La madrina Rigato intriga, Cogliati emoziona: "Il libro e il lago" è un successo

«La serata è stata una scommessa vinta» commenta Scognamiglio. «I due bravi ospiti milanesi, ma ancora sconosciuti a Lecco, si cono calati nel genius loci magnificando il nostro lago, le alte cime e omaggiando con mirate poesie il caloroso pubblico tra cui spiccava per classe e savoir-faire la testimonial della rassegna: Maria Cristina Adele Maggi».

Durante la serata, come connubio letteratura-arte, ha esposto una propria opera la pittrice astratta Elisa Veronelli (nel video sotto).

Ulteriore elemento di novità è stato l'incontro fra i giovani e i "diversamente giovani": alla serata hanno partecipato sia uomini sia donne che frequentano la poesia e la cultura, ma anche un nutrito gruppo di giovani che si sono mostrati davvero interessati a comprendere le dinamiche della poesia e della pittura. «Moltissime infatti - spiega l'organizzatore - sono state le domande rivolte a Elisa Veronelli per comprendere il significato del suo quadro, il cui titolo è "Inferno". In realtà il quadro fa parte di un trittico che la pittrice di Acquate aveva già sviluppato nel 2017 traendo spunto da un libro che aveva per l'appunto questo titolo. Attualmente Elisa è impegnata in un progetto a Torino, "Mangia smog", che si svolge nel parco di Villa Dora dove artisti e pittori, utilizzando vernici particolari che abbattono la quantità di smog, in realtà la assorbono e la metabolizzano fino a ottenere dipinti, quadri e murales davvero suggestivi. Questo appuntamento andrà avanti sino alla fine di giugno dopodiché saranno decretati i vincitori del concorso. Speriamo che la nostra giovanissima concittadina, Elisa Veronelli classe 1991, riesca a classificarsi almeno sul podio».

Importante Intervento del Gal

Nel pubblico anche Irene Riva, presidente di "Femminile presente" e il modello fotografico lecchese Danilo Goretti. Cinzia Manzoni, presidente del Gruppo aiuto mesotelioma di Lecco, ha informato i presenti sui danni dell'amianto - meglio conosciuto come asbesto - che partendo da casale Monferrato, dove si è svolto un importante processo, trova riscontri anche nella realtà lecchese. Lecco è infatti una delle città più inquinate dall'amianto anche se le varie amministrazioni si stanno attivando per risolvere questo problema. «Rivolgo un ringraziamento particolare a Cinzia Manzoni - ha spiegato Scognamiglio - che intende portare le sue conoscenze e le sue informazioni anche in luoghi non istituzionali».

Incontro Elisa Veronelli Hemingway (4)-2

Da sinistra Cinzia Manzoni con Irene Riva e Lorena Olivieri

L'inattesa sorpresa è giunta con un saluto in diretta da parte della madrina Giovanna Rigato, che non ha voluto far mancare il proprio saluto sia alla rassegna "Il libro e il lago" sia ai convenuti e alla cittadina di Lecco, impegnandosi a tornare in città in una giornata da definire per valutare alla luce del sole le bellezze e i luoghi tipici manzoniani. «Questo è l'impegno preso da Giovanna Rigato nata a Vittorio Veneto; la telefonata si è conclusa tra gli applausi generali e in particolare un saluto è stato rivolto alla testimone di questo evento: Maria Cristina Adele Maggi».

Gallery

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Rosy Savinelli incanta il pubblico nel secondo appuntamento de "Il libro e il lago"

LeccoToday è in caricamento