menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Castrese De Rosa, Prefetto di Lecco.

Castrese De Rosa, Prefetto di Lecco.

Trasporti scolastici, prosegue l'attività di monitoraggio del Tavolo prefettizio

«Tra qualche giorno cominceremo a programmare un incremento della didattica in presenza che per ora resta al 50%, ma che è intenzione di tutti implementare fino al 75%»

Prosegue l’attività di monitoraggio del Tavolo di coordinamento prefettizio per il raccordo degli orari scolastici e di quelli del servizio di trasporto pubblico locale. Lo ha reso noto la Prefettura di Lecco facendo sapere che le più recenti criticità sono state riscontrate sulla linea dell'Alto Lago, mentre nel Calolziese e in Brianza le contromisure messe in campo stanno ando risultati positivi.

L'alto Lago

«In un contesto di complessiva tenuta dell’articolato sistema, preminente attenzione è stata riservata negli ultimi incontri alla direttrice ferroviaria Colico-Lecco poiché le principali criticità sono state riscontrate rispetto all’orario di ingresso delle 9:40 per gli studenti che provengono dall’area dell’Alto Lago - ha fatto sapere oggi la Prefettura - È in corso un veloce approfondimento sul numero reale degli studenti che utilizzano le specifiche corse, quantificazione complicata dalla variabilità degli orari settimanali predisposti dagli istituti scolastici per garantire il 50% della didattica in presenza. Acquisiti gli esiti della verifica, che richiede anche la collaborazione delle famiglie, il competente ufficio regionale, in accordo con Atpl e Trenord, attiverà a stretto giro le necessarie corse aggiuntive di autobus».

La direttrice Calolzio-Lecco e la Brianza 

«Sono state altresì affrontate le criticità relative alle esigenze di trasporto degli studenti in arrivo a Calolziocorte da Lecco per le quali sono state proposte soluzioni viabilistiche che consentano la decongestione del traffico in area urbana e sono state introdotte delle corse aggiuntive relative all’orario delle 13.00 - hanno precisato inoltre gli Uffici di via Promessi Sposi - Per l’istituto Villa Greppi di Monticello Brianza sono state attivate 2 corse aggiuntive rispetto all’orario delle 9.40 per gli studenti che provengono dai comuni di Nibionno e dalla provincia di Monza Brianza».

Giudizi positivi sulle prime misure già messe in atto

I Comuni di Lecco, Calolziocorte, Monticello Brianza e Valmadrera, presenti al tavolo, hanno confermato il complessivo funzionamento del sistema approntato. «Tra qualche giorno - ha commentato il Prefetto di Lecco Castrese De Rosa - torneremo a confrontarci sulle residue questioni ancora aperte e cominceremo a programmare un incremento della didattica in presenza che per ora resta al 50% ma che è intenzione di tutti implementare fino al 75%».

Approvati i progetti di videosorveglianza di Olginate e Cortenova

Per muoverti con i mezzi pubblici nella città di Lecco usa la nostra Partner App gratuita !

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Il futuro dell'ex "Larius"? Guarda a Oriente: a Lecco apre Nima

Attualità

Lecco: lunedì 10 aprono le prenotazioni dei vaccini per la fascia 50-59 anni

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
  • Salute

    Che cos’è il burnout da smart working?

  • social

    Personaggi illustri lecchesi: Giuseppe Bovara

Torna su

Canali

LeccoToday è in caricamento