rotate-mobile
Visita e polemiche / Brianza / Largo Mandic, 1

Zamperini a Merate, l'ospedale: “Visita impropria e non autorizzata”

Paolo Favini, dg di Asst Lecco, precisa dopo il sopralluogo del consigliere regionale lecchese

Non rimane senza seguito la visita di Giacomo Zamperini all'ospedale di Merate. Il consigliere regionale lecchese si è presentato a sorpresa al "Mandic" e ha parlato di una “buona gestione che va sostenuta”. A tal proposito Paolo Favini, direttore generale di Asst Lecco, ha spiegato che “non è mai pervenuta alla Direzione Generale, né a nessun altro membro della Direzione Strategica, alcuna richiesta di accesso a qualsivoglia struttura da parte del consigliere Zamperini. Qualsiasi accesso al di fuori delle regole regionali e delle autorizzazioni della Direzione Generale è da considerarsi quantomeno improprio”.

Potrebbero anche esserci degli strascichi: “Il direttore generale ha chiesto, tramite il direttore sanitario, immediata e dettagliata relazione su tali fatti al direttore medico di Presidio e al primario del Pronto soccorso, per le eventuali azioni conseguenti”.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Zamperini a Merate, l'ospedale: “Visita impropria e non autorizzata”

LeccoToday è in caricamento