Tragedia di Balisio, il giovanissimo ricoverato in terapia intensiva

Apprensione per le condizioni del nipote di Gabriele Orlandi Arrigoni, deceduto a causa di un violento scontro tra la sua moto e un'autovettura avvenuto nel pomeriggio di giovedì

La barella trasporta il giovanissimo sull'elicottero diretto a Bergamo

E' in lotta tra la vita e la morte il giovanissimo di soli 12 anni rimasto gravemente ferito in seguito allo scontro tra la moto su cui viaggiavano e una Skoda che, alle 15.30 di giovedì 22 ottobre, è costato la vita allo zio Gabriele Orlandi Arrigoni. Il ragazzino, residente a Pasturo, è stato immediatamente soccorso dai volontari della Croce Rossa di Ballabio, arrivati in loco poco prima di pompieri, carabinieri, vigili del fuoco e Croce Rossa di Lecco, ed è stato poi trasportato con l'elisoccorso comasco all'ospedale Papa Giovanni XXIII di Bergamo.

Domenica l'ultimo saluto a Gabriele

Ricoverato in terapia intensiva

Il 12enne si trova nel reparto di terapia intensiva presso il nosocomio bergamasco, costantemente monitorato da medici e infermieri, a causa dei politraumi causatigli dalla violenta caduta.

Il ricordo del Team Pasturo e del Premana Ski Team

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus, la Lombardia chiede la zona arancione dal 27 novembre

  • Le regole per Natale 2020: cosa succede con gli spostamenti tra regioni, il coprifuoco e il cenone

  • «Ho investito in sport e prevenzione, sbagliato il lockdown nei confronti di attività come la mia»

  • L'amore trionfa sul virus: si sposa dopo essere stato intubato e aver sconfitto il Covid

  • Ruba un'ambulanza per tornare a casa dal Pronto soccorso

  • Coronavirus, i dati dell'Asst: sono oltre 340 i pazienti ricoverati tra Lecco e Merate

Torna su
LeccoToday è in caricamento