Bimba resta incastrata in una ringhiera giocando, intervengono i Vigili del fuoco

La piccola, di soli 3 anni, è stata subito liberata e sta bene. L'episodio si è verificato questa mattina alla scuola primaria di via De Gasperi a Lecco, sede di seggio

L'intervento dell'ambulanza questa mattina all'esterno della scuola di Santo Stefano.

Una bambina di tre anni è rimasta incastrata mentre giocava in una ringhiera e per liberarla in sicurezza è stato necessario l'intervento dei Vigili del Fuoco. L'episodio si è verificato a mezzogiorno di oggi, domenica 3 ottobre, all'esterno della scuola primaria di Santo Stefano, in via De Gasperi a Lecco, oggi sede di seggio elettorale.

Cade in una zona impervia, 57enne elisoccorso in Valsassina

Dopo lo spavento iniziale, la piccola, rimasta incastrata con la testa nelle sbarre della ringhiera mentre giocava, è stata presto liberata: sta bene e non ha riportato ferite. Allertata in codice giallo anche l'ambulanza, ma il trasporto in ospedale non si è reso per fortuna necessario perchè la bambina è sempre stata in buone condizioni. L'allarme è stato dato dai genitori che si trovavano con lei e che dopo qualche minuto di preoccupazione l'hanno potuta riabbracciare serena.

Auto si ribalta lungo la Lecco Bergamo a Calolzio: necessario l'intervento dei Vigili del fuoco

L'intervento dei Vigili del fuoco è stato necessario per allargare le maglie della ringhiera e liberare la piccola senza che si facesse male. E così è stato. All'interno della scuola si sono svolte senza problemi le operazioni di voto per il ballottaggio delle comunali in programma oggi e domani.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Tragico investimento sulla direttrice Milano-Lecco: la vittima era scomparsa nella mattinata

  • La Lombardia torna in zona rossa, cosa si può fare e cosa no

  • Doppia tragedia sui monti che circondano il Lecchese: morti due uomini a Brumano e sul San Primo

  • Lecco, la Lombardia è zona rossa fino al 31 gennaio. Ecco le regole

  • Calolzio: scoperta società legata alla malavita, il Prefetto De Rosa la chiude

  • Stroncato da un malore in montagna: Mandello piange Carlo Gilardi

Torna su
LeccoToday è in caricamento