menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Foto d'archivio

Foto d'archivio

Maxi-operazione dei Carabinieri di Merate, contro l'illegalità a tutto campo

Scoperti lavoratori in nero, droga e problemi igienico-sanitari nei locali

I Carabinieri della Compagnia di Merate hanno dato vita ieri sera 19 agosto ad un servizio di controllo straordinario del territorio. Nel mirino l'illegalità in ogni sua forma, a partire da quella riscontrata negli esercizi pubblici fino a quella in opera sulle strade.

Le 15 pattuglie dei reparti della Compagnia hanno lavorato a stretto contatto con equipaggi del Nucleo CC. Ispettorato del Lavoro di Lecco, del Nucleo Antisofisticazioni e Sanità di Brescia e del Nucleo Cinofili di Casatenovo.

Posti di controllo stradale sono stati sistemati presso i locali più frequentati dai giovani, mentre controlli sugli avventori sono stati effettuati all'interno e all'esterno degli stessi.

Un cane antidroga del Nucleo di Casatenovo ha trovato un paio di grammi di hashish e mezzo di cocaina all'interno della macchina di un giovane, uno dei circa cento controllati dai Carabinieri.

Una Renault Clio, rubata qualche giorno fa a Giussano, è stata ritrovata a Nibionno: l'utilizzatore, un milanese di 46 anni, è stato denunciato per ricettazione, mentre l'auto è stata restituita al proprietario.

I controlli effettuati in tre esercizi pubblici di Molteno, Costa Masnaga e Brivio hanno portato alla luce gravi carenze igienico-sanitarie e la non corretta conservazione dei cibi. Le sanzioni al riguardo sono state pesanti, si parla di 6.560 euro in totale. Ma è stata la presenza di lavoratori in nero a presentare il conto più salato: più di 20.000 euro sono stati comminati ai tre esercizi per omesse comunicazioni di instaurazione di rapporto di lavoro.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
  • Attualità

    Nasce la via fittizia "via Sogni di Gianni Rodari n. 1000"

  • social

    Mangiare etnico a Lecco

  • social

    Personaggi illustri lecchesi: Giuseppe Bovara

Torna su

Canali

LeccoToday è in caricamento