rotate-mobile
Sabato, 22 Giugno 2024
Cronaca Brivio

Il cadavere di un ragazzo è stato trovato alla centrale elettrica di Cornate d'Adda

Il tragico ritrovamento nella serata di giovedì. Si tratterebbe del 29enne di origine marocchina che era stato visto tuffarsi nell'Adda a Brivio senza più riemergere

Tragica scoperta nella serata di giovedì 6 luglio a Cornate d'Adda, in provincia di Monza Brianza. Il corpo senza vita di un ragazzo di 29 anni è stato trovato a ridosso della centrale elettrica Esterle. Sul posto sono intervenuti i carabinieri della compagnia di Vimercate insieme ai vigili del fuoco. 

Come illustrato dai colleghi di MonzaToday, dai primi riscontri sembra essere stata confermata l'identità del giovane: si tratterebbe di un cittadino di origine marocchina di nemmeno trent'anni. Lo stesso ragazzo di cui qualche giorno fa si erano perse le tracce nel Lecchese e per cui erano in corso le ricerche nel fiume da parte dei vigili del fuoco. Il 29enne era stato visto tuffarsi nelle acque dell'Adda a Brivio. Ma non era più riemerso.

Subito si erano mobilitate le squadre fluviali dei soccorsi dei comandi Lecco Como e Monza dei vigili del fuoco che avevano ispezionato ancora le sponde del fiume per la ricerca del possibile disperso con l'ausilio del gommone da rafting.

L'allarme era scattato alle 16 di sabato 1° luglio dopo la segnalazione di alcuni passanti che avrebbero visto un uomo - di giovane età - tuffarsi nel fiume senza più riemergere. Le operazioni di ricerca sono proseguite per giorni. Ieri in serata il tragico ritrovamento in Brianza.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Il cadavere di un ragazzo è stato trovato alla centrale elettrica di Cornate d'Adda

LeccoToday è in caricamento