Coronavirus, il punto. Nel Lecchese 65 nuovi contagi, in Regione superata quota 40mila

L'assessore Gallera ha aggiornato, come avviene quotidianamente, sui dati dei contagiati da Covid-19 sul territorio lombardo: nella nostra provincia il totale è giunto a 1.381

Torna a scendere rispetto a ieri il numero di nuovi contagi registrati in provincia di Lecco. Tra sabato e domenica, dai tamponi effettuati, sono stati registrati 65 casi che portano il totale a 1.381. A dirlo, come ogni giorno, l'assessore regionale al Welfare Giulio Gallera.

«Oggi abbiamo superato ampiamente i 1.600 posti letto in terapia intensiva, partendo da 724. Qualcosa che non credo abbia eguali in nessun sistema sanitario. Ieri - ha ricordato - sono arrivati 15 medici e infermieri polacchi e oggi sono arrivati 10 medici e 20 infermieri dall'Albania. Questi sono segnali importanti per noi, che abbiamo bisogno di rafforzare i presidi nelle aree più esposte. Ormai quasi tutti i nostri ospedali si sono riadattati per assistere le persone affette dal coronavirus. Oggi l'area di Brescia è un altro dei fronti caldi che abbiamo. Il grandissimo sforzo di tutto questo sistema ci ha consentito di reggere. Ospedali come quello di Varese o il San Gerardo di Monza hanno gli stessi pazienti delle aree calde perch* grazie ai trasferimenti riusciamo a far reggere ancora anche i presidi più esposti».

I dati per provincia

Bergamo: 8.527 (+178)
ieri: 8.349 (+289)
l'altro ieri: 8.060 (+602)
e nei giorni precedenti: 7.458 (+386), 7.072 (+344), 6.471
(+255), 6.216 (+347), 5.869 (+715), 5.154 (+509), 4.645(+340),
4.305, 3.993, 3.760, 3.416, 2.864, 2.368, 2.136, 1.815, 1.472,
1.245, 997, 761, 623, 537

Brescia: 8.013 (+335)
ieri: 7.678 (+373)
l'altro ieri: 7.305 (+374)
e nei giorni precedenti: 6.931 (+334), 6.597 (+299), 5.905
(+588), 5.317 (+289), 5.028 (+380), 4.648(+401), 4.247(+463),
3.784, 3.300, 2.918, 2.473, 2.122, 1.784, 1.598, 1.351, 790,
739, 501, 413, 182, 155

Como: 1.014 (+111)
ieri: 903 (+87)
l'altro ieri: 816 (+54)
e nei giorni precedenti: 762 (+56), 706 (+71), 581 (+69), 512
(+60), 452 (+72), 380(+42), 338(+52)286, 256, 220, 184, 154,
118, 98, 77, 46, 40, 27, 23, 11, 11

Cremona: 3.762 (+157)
ieri: 3.605 (+109)
l'altro ieri: 3.496 (+126)
e nei giorni precedenti: 3.370 (+214), 3.156 (+95), 2.925 (+30),
2.895 (+162), 2.733 (+341), 2.392 (+106), 2.286 (+119), 2.167,
2.073, 1.881, 1.792, 1.565, 1.344, 1.302, 1.061, 957, 916, 665,
562, 452, 406

Lecco: 1.381 (+65)
ieri: 1.316 (+106)
l'altro ieri: 1.210 (+51), 1.159 (+83)
e nei giorni precedenti: 1.076 (+61), 934 (+62), 872 (+54), 818
(+142), 676 (+146), 530(+64), 466, 440386, 344, 287, 237, 199,
113, 89, 66, 53, 35, 11, 8

Lodi: 2.057 (+28)
Ieri: 2.029 (+23)
l'altro ieri: 2.006 (+38)
e nei giorni precedenti: 1.968 (+84), 1.884 (+24), 1.817 (+45),
1.772 (+79), 1.693 (+96), 1.597 (+69), 1.528(+83), 1.445, 1.418,
1.362, 1320, 1.276, 1.133, 1.123, 1.035, 963, 928, 853, 811,
739, 658

Monza Brianza: 2.265 (+179)
ieri: 2.086 (+138)
l'altro ieri: 1.948 (198)
e nei giorni precedenti: 1.750 (+163), 1.587 (+133), 1.130
(+22), 1.108 (+24), 1.084 (+268) 816(+321), 495 (+94), 401, 376,
346, 339, 224, 143, 130, 85, 65, 64, 59, 61, 20, 19

Milano: 8.329 (+546), di cui 3.406 a Milano città (+247)
ieri: 7.783 (+314) di cui 3.159 a Milano città (+150)
l'altro ieri: 7.496 (+547) di cui 3.009 a Milano città (+261)
e nei giorni precedenti: 6.922 (+848) di cui 2.748 a Milano
citta' (+310), 6.074 (+373) di cui 2.438 a Milano
citta' (+141), 5.326 (+230) di cui 2.176 a Milano città
(+137), 5.096 (+424) di cui 2.039 a Milano città (+210), 4.672
(+868) di cui 1.829 a Milano città (+279), 3.804 (+526) di cui
1.550 a Milano citta' (+172), 3.278 (+634) di cui 1378 a Milano
città (+287), 2.644, 2.326, 1.983, 1.750, 1.551, 1.307, 1.146,
925, 592, 506, 406, 361

Mantova: 1.550 (+66)
ieri: 1.484 (+86)
l'altro ieri: 1.398 (+148)
e nei giorni precedenti: 1.250 (+74), 1.176 (83), 985 (+80), 905
(+63), 842 (+119), 723 (+87), 636 (+122), 514, 465, 382, 327,
261, 187, 169, 137, 119, 102, 56, 46, 32, 26

Pavia: 1.974 (+97)
ieri: 1.877 (+165)
l'altro ieri: 1.712 (+27)
e nei giorni precedenti: 1.685 (+107), 1.578 (+79), 1.444
(+138), 1.306, (+112), 1.194 (+89), 1.105(+94), 1.011(+33), 978,
884, 801, 722, 622, 482, 468, 403, 324, 296, 243, 221, 180, 151

Sondrio: 422 (+34)
Ieri: 388 (+26)
l'altro ieri: 362 (+37)
e nei giorni precedenti: 325 (+41), 284 (+31), 208 (+3), 205
(+26), 179 (+16), 163 (+8), 155 (+80), 75, 74, 46, 45, 45, 23,
23, 13, 7, 7, 6, 6, 4

Varese: 812 (+44)
ieri: 768 (+57)
l'altro ieri: 711 (+209)
e nei giorni precedenti: 502 (+34), 468 (+18), 421 (+35), 386
(+27), 359 (+21), 338(+28), 310, +45), 265, 232, 202, 184, 158,
125, 98, 75, 50, 44, 32, 27, 23, 17

e in corso di verifica 901.

Azienda di Lomagna sperimenta ventilatori per le terapie intensive

I dati dei contagi odierni e quelli dei giorni precedenti in regione

- i casi positivi sono: 41.007 (+1592)
Ieri: 39.415 (+2.117)
l'altro ieri: 37.298 (+2.409)
e nei giorni precedenti: 34.889 (+2.543)
32.346 (+1.643), 28.761 (+1.555), 27.206 (+1.691), 25.515
(+3.251), 22.264(+2.380), 19.884, 17.713, 16.220, 14.649,
13.2729, 11.685, 9.820, 8.725, 7.280, 5.791, 5.469, 4.189,
3.420, 2.612

- i deceduti: 6.360 (+416)
Ieri: 5.944 (+542)
l'altro ieri: 5.402 (+541)
e nei giorni precedenti: 4.861 (+387), 4.474 (+296), 3.776
(+320), 3.456 (+361), 3.095 (+546), 2.549 (+381), 2.168, 1.959,
1.640, 1.420, 1.218, 966, 890, 744, 617, 468, 333, 267, 154

- i dimessi e in isolamento domiciliare 21.706 (+706), di cui
9.255 con almeno un passaggio in ospedale e quindi in isolamento
domiciliare e 12.451 per cui non si rileva alcun passaggio in
ospedale

- in terapia intensiva: 1.328 (+9)
Ieri: 1.319 (+27)
l'altro ieri: 1.292 (+29)
e nei giorni precedenti: 1.263 (+27), 1.236 (+42), 1.183 (+41),
1.142 (+49), 1.093 (+43), 1.050(+44), 1.006, 924, 879, 823, 767,
732, 650, 605, 560, 466, 440, 399, 359

- i ricoverati non in terapia intensiva: 11.613 (+461)
Ieri: 11.152 (+15)
l'altro ieri: 11.137 (+456)
e nei giorni precedenti: 10.681 (+655), 10.026 (+315), 9.266
(-173), 9.439, (+1.181), 8.258 (+523), 7.735(+348), 7.387,
7.285, 6.953, 6.171, 5.550, 4.898, 4.435, 4.247, 3.852, 3319,
2.802, 2.217, 1.661

- i tamponi effettuati:
ieri: 102.503
l'altro ieri: 95.860
e nei giorni precedenti: 87.713, 81.666, 73.242, 70.598, 66.730,
57.174, 52.244, 48.983, 46.449, 43.565, 40.369, 37.138, 32.700,
29.534, 25.629, 21.479, 20.135, 18.534, 15.778.

Fontana: «Parole del ministro Boccia inopportune»

Il presidente della Regione, Attilio Fontana, ha replicato con una nota polemica al ministro Boccia sul ruolo delle regioni. «Invito il ministro a fare il ragionamento inverso - ha detto il governatore della Lombardia - Quale sarebbe la situazione nel Paese se le Regioni non avessero fatto fronte alla emergenza anche nella fase della sottovalutazione del rischio che ha attanagliato il Governo per giorni e giorni? Basti pensare che in Lombardia abbiamo attivato quasi 1.000 terapie intensive da destinare all'emergenza e stiamo lavorando a tutto campo anche per ciò che riguarda le altre necessità. Come ad esempio il reperimento di mascherine e di ventilatori. Mi fermo qui perché in questo momento le energie vanno concentrate in altre più gravi direzioni. Trovo comunque avventate e inopportune, soprattutto per quanto riguarda la Lombardia, le affermazioni del ministro Boccia».

Coronavirus: prima vittima a Lierna. Dal Comune di Abbadia mascherine per i cittadini

Atterrati medici e infermieri albanesi

Sono atterrati a Verona, nel frattempo, 10 medici e 20 infermieri albanesi destinati agli Spedali civili di Brescia. Ad accoglierli il presidente della Regione Lombardia, Attilio Fontana, il vicepresidente, Fabrizio Sala, l'assessore all'Agricoltura, Fabio Rolfi e il sottosegretario Alan Christian Rizzi. Presente anche la consigliera regionale, Simona Tironi. 

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

«Grazie - ha detto Fontana - per l'aiuto concreto in un momento molto complicato per la Lombardia. Siete la testimonianza
dell'amicizia che lega l'Italia all'Albania. Sono certo che potranno contribuire ad alleggerire il lavoro dei nostri eccezionali rappresentanti della sanità che in queste settimane hanno dato una dimostrazione di dedizione, capacità, eccellenza superiore all'immaginabile. Speriamo che la situazione migliori così che presto si possa cominciare a pensare alla ripartenza. Ai nostri cittadini ripeto che non possiamo mollare, perché diversamente rischieremmo di rientrare nel buio. E noi non possiamo permettercelo».

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Viveva legata a un calorifero: le guardie ecozoofile salvano il pitbull Maya

  • Covid-19, nuova ordinanza regionale: nuove regole per bar e ristoranti, "stop" alle competizioni dilettantistiche da contatto

  • Il governatore Fontana firma l'ordinanza: stop a movida e allo sport dilettantistico

  • Covid-19, i numeri del "Manzoni": occupato l'ottanta per cento dei posti nei reparti ad-hoc. Piena la terapia intensiva

  • Auto sfonda il guard rail e precipita da uno dei tornanti della vecchia Lecco-Ballabio

  • Covid-19: tamponi in ospedale, code fuori dalla hall e attesa fino a più di due ore

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
LeccoToday è in caricamento