Soccorso Alpino: in Valsassina tratti in salvo tanti anziani. I dati dei primi undici mesi

La gran parte degli interventi si è conclusa in maniera più che positiva, con nessuna o lievi ferite per i coinvolti

Un moment

A margine dei festeggiamenti per i compleanni delle Stazioni di Premana, arrivata al traguardo dei cinquant'anni, e di Valsassina e Valvarrone del Soccorso Alpino e Speleologico Lombardo, sono stati resi noti alcuni dati relativi all'attività condotta nel periodo gennaio-novembre 2018, che hanno messo in luce soprattutto il profilo medio della persona soccorsa.

Premana. Soccorso Alpino in festa per i compleanni delle stazioni valsassinesi

Soccorso Alpino valsassinese: i dati 2018

I tecnici del Soccorso Alpino di Premana e della Stazione Valsassina e Valvarrone, guidati dal comandante Alessandro Spada, hanno tratto in salvo soprattutto persone dai settant'anni in su (20%), ferite in modo lieve (51%) o addirittura illese (33%), infortunatesi a causa di cadute (42%) avvenute in attività di escursionismo (43%). Varie volte (46%) si è reso necessario l'intervento dell'elicottero.

(Dati forniti dal CNSAS presieduto da Alessandro Spada)

Potrebbe interessarti

  • Rimedi naturali contro le scutigere

  • Come pulire le porte interne di casa: trucchi e suggerimenti

  • Ferro da stiro addio: ecco alcuni trucchi per avere abiti perfetti senza stiratura

  • Centrotavola fai da te: idee per ogni occasione

I più letti della settimana

  • Clooney compra casa a Lierna? Il sindaco: «Sarebbe un grande volano»

  • Allagamenti e alberi sradicati: nella notte colpita la zona dell'Olgiatese

  • Una folla commossa per l'ultimo saluto a Davide Lino Invernizzi

  • Barzio, mangiano funghi non commestibili: dodici persone in ospedale

  • Torna sul Lecchese l'incubo del maltempo: scatta l'allerta per temporali forti

  • Giovani aggrediti al parco della droga: uno accoltellato e ferito a colpi di pistola

Torna su
LeccoToday è in caricamento