Persona dispersa sul Grignone, ricerche concluse: trovato l'escursionista varesino

Vigili del Fuoco e tecnici del Cnsas si sono messi al lavoro alle 19 di domenica nella zona del Rifugio Bietti. Impegnate tre squadre speleo alpino fluviali, rinforzi da Milano. In volo l'elicottero

La zona del Rifugio Bietti MARCO MADAMA

Sono proseguite tutta la notte e si sono chiuse con un loro esito le ricerche della persona dispersa sul Grignone, un 47enne residente a Varese, nella giornata di domenica. Intorno alle ore 10 l'elicottero dei Vigili del Fuoco, un Drago 80, ha ritrovato il disperso sulla Grigna Settentrionale; l'uomo ha superato la notte all'adiaccio ed è stato recuperato nel corso della mattinata.

Nelle ricerche sono stati impegnati pompieri con tre squadre del Nucleo Saf (Speleo alpino fluviale) del Comando di Lecco e Milano, in collaborazione con i tecnici della XIX Delegazione Lariana del Soccorso Alpino. In supporto anche il mezzo aereo dell'Elinucleo di Varese.

L'allarme

L'allarme è scattato alle 19 di domenica 18 ottobre e subito i Vigili del fuoco del Comando provinciale di Lecco e i tecnici del Soccorso Alpino si sono attivati, portando due squadre sul Grignone. Nella notte sono giunti anche i rinforzi da Milano. Le ricerche si sono concentrate nella zona del Rifugio Bietti, a 1.719 metri di quota.

vigili del fuoco speleo alpino fluviale-2

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Tragedia nel Comando della Polizia Locale: colpo di pistola, muore un giovane agente

  • Tragedia a Valgreghentino: giovane giardiniere muore travolto da un escavatore

  • Emergenza Covid: a San Girolamo chiese chiuse e Padri Somaschi in quarantena

  • Oggi a Villa San Carlo i funerali Ugo Gilardi, «Un ragazzo d'oro»

  • Le regole per Natale 2020: cosa succede con gli spostamenti tra regioni, il coprifuoco e il cenone

  • Regione Lombardia, Fontana conferma: «Da domenica saremo in "zona arancione". No al "liberi tutti"»

Torna su
LeccoToday è in caricamento