menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Introbio: allarme degli arrampicatori in difficoltà, ma è un falso

L'elicottero e il Soccorso Alpino sono entrati in azione nella zona del Pizzo Varrone, ma la richiesta di soccorso si è rivelata infondata

Elisoccorso e Soccorso Alpino della Stazione di Premana in azione, poco prima delle tre di pomeriggio di sabato 20 luglio, nella zona compresa tra il Pizzo Varrone e il Pizzo dei Tre Singori, all'interno del territorio del Comune d'Introbio. Stando a quanto appreso, alla centrale operativa di Areu è arrivata una richiesta per il mancato rientro di escursionista: tale allarme lanciato da alcuni escursionisti, però, si è rivelato essere infondato.

Precipita con il parapendio, falso allarme: l'uomo ha gli sci ai piedi 

«Stiamo bene»: falso allarme sul Varrone

Una volta raggiunti dal personale di soccorso, infatti, gli arrampicatori per cui era stato chiesto l'intervento del mezzo aereo hanno riferito di stare bene e di non voler fare rientro. Una corsa, quindi, a vuoto.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Il futuro dell'ex "Larius"? Guarda a Oriente: a Lecco apre Nima

Attualità

Lecco: lunedì 10 aprono le prenotazioni dei vaccini per la fascia 50-59 anni

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
  • Salute

    Che cos’è il burnout da smart working?

  • social

    Personaggi illustri lecchesi: Giuseppe Bovara

Torna su

Canali

LeccoToday è in caricamento