rotate-mobile
Cronaca Premana

Salgono a 2.000 metri ma vanno in difficoltà: recuperati con l'elicottero

Disavventura per tre escursionisti nel pomeriggio di domenica alle Bocchette di Larecc sui Pizzi di Premana. Elisoccorso in volo anche per un 62enne caduto al Pian delle Betulle

È stata una domenica intensa sul fronte incidenti in montagna, quella appena trascorsa. In particolare per la stazione Valsassina e Valvarrone del Soccorso alpino, chiamata a due attivazioni in poche ore.

Il primo allertamento è giunto alle 15.40 per un intervento a Premana, dove sorgono le Bocchette di Larecc (Pizzi di Premana). Tre escursionisti erano saliti in quota e si trovavano a circa 2.100 metri di altitudine ma erano molto affaticati, così hanno deciso di chiedere aiuto. Sul posto l'elisoccorso di Como di Areu - Agenzia regionale emergenza urgenza, che ha portato a valle due di loro, mentre il terzo è stato accompagnato a piedi dalla squadra territoriale del Cnsas.

Sospetta frattura a una gamba

Nel frattempo, mentre il primo intervento era ancora in corso, intorno alle 17 è arrivata la richiesta di soccorso per un uomo di 62 anni che aveva riportato una sospetta frattura a una gamba al Pian delle betulle, comune di Margno. L'elisoccorso di Como è arrivato sul posto, intervenuto a supporto dell'équipe un'altra squadra di tecnici del Soccorso alpino della XIX Delegazione Lariana, sempre della Stazione della Valsassina. L'escursionista è stato poi trasportato all'ospedale Sant'Anna di Como in codice giallo.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Salgono a 2.000 metri ma vanno in difficoltà: recuperati con l'elicottero

LeccoToday è in caricamento