menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
I detriti della porzione di tetto crollata

I detriti della porzione di tetto crollata

Paura in Corso Martiri: le raffiche di vento sradicano parte di un tetto

Porzione di copertura di una palazzina vola in strada: Vigili del fuoco in azione e cortile transennato. Ad Abbadia soccorso un uomo in difficoltà su un natante

Il forte vento che da qualche ora spazza tutto il Nord Italia sta causando danni anche a Lecco. Si segnalano interventi dei Vigili del fuoco nel territorio. In Corso Martiri, all'altezza del civico 102, la copertura di un tetto di una palazzina è volata per strada. Grande spavento tra i passanti ma per fortuna nessuna persona è rimasta ferita.

I pompieri sono intervenuti per rimuovere i detriti e mettere in sicurezza il cortile interno, che è stato successivamente transennato per impedire l'accesso ai pedoni.

Ad Abbadia Lariana, nel lago, sempre a causa del vento un natante è andato in difficoltà: i Vigili del fuoco hanno dovuto soccorrere un 53enne. Sul posto anche l'ambulanza del Soccorso alpino di Mandello, allertati i Carabinieri del Comando di Lecco. In Valsassina è segnalato un incendio tra Casargo e la Val Muggiasca.

Chiuso in via precauzionale tratto della SS38

Sempre a causa delle forti raffiche di vento, la Strada Statale 38 "dello Stelvio" è stata temporaneamente chiusa al traffico in località Villa di Tirano, nel tratto tra il km 60,550 e il km 63, in provincia di Sondrio.

Vento forte: allerta della Protezione civile

Il provvedimento è stato disposto precauzionalmente dalle forze dell'ordine. Il traffico è stato deviato sulla viabilità alternativa costituita dalle strade Provinciali 24 e 25. Sul posto sono presenti le squadre Anas e le forze dell'ordine per la gestione del traffico in piena sicurezza e per consentire la riapertura della strada nel più breve tempo possibile.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

La nuova truffa corre su WhatsApp: casi anche nel Lecchese

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
  • Salute

    Che cos’è il burnout da smart working?

  • social

    Personaggi illustri lecchesi: Giuseppe Bovara

Torna su

Canali

LeccoToday è in caricamento