rotate-mobile
Mercoledì, 25 Maggio 2022
Cronaca Calolziocorte / Via San Martino

Il branco colpisce ancora: quattro ragazzi aggrediti a Calolzio

Addocchiare una ragazza sbagliata la presunta causa dell'aggressione avvenuta all'uscita da scuola ieri nel primo pomeriggio

Quattro ragazzi valsassinaesi sono stati inseguiti e fermati da un gruppo di più di 10 coetanei dell’est Europa in via San Martino nei pressi della chiesa.

La vittima un 17enne studente dell’Enaip che da tempo riceva minacce anche attraverso i social network tanto da far si che gli amici e il fratello avevano deciso di riaccompagnarlo a casa in auto. Lo hanno aspettato fuori dall'istituto ma lì c'era anche il branco che ha circondato l'auto dei malcapitati. Durante la colluttazione uno dei teppisti ha colpito con un pugno il fratello maggiore del 17enne che però ha avuto il riflesso di ingranare la marcia e l’auto velocemente si è allontanata dal luogo dell'aggressione. Poco lontano dal palazzo comunale i ragazzi hanno notato una pattuglia della Polizia Locale e così hanno potuto raccontare l'episiodio agli agenti. Le successive ricerche della banda dell'est Europa non hanno dato esito positivo mentre 20enne è stato accompagnato all'ospedale Manzoni con una profonda ferita all’occhio.

Indagini sono in corso per chiarire l'accaduto ed individuare i responsabili: si tratterebbero di ragazzi che la vittima conoscerebbe e anche le immagini registrate dalle telecamere posizionate in loco potrebbero supportare le forze dell'ordine nell'identificazione.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Il branco colpisce ancora: quattro ragazzi aggrediti a Calolzio

LeccoToday è in caricamento